Con Discovery RBS 6 Nazioni è sempre più multipiattaforma e social


Sul web la campagna integrata è stata declinata con un’idea particolarmente innovativa e virale, grazie alla produzione interna di 3 speciali video preroll multisoggetto ad hoc. Ciascuno presenta una situazione di ‘nonsense’iniziale di un finto spot pubblicitario, che viene letteralmente ‘spinta’ fuori schermo da alcuni giocatori di rugby che simulano una mischia, facendo così spostare l’attenzione su DMAX e RBS 6 Nazioni.

ALTRI VIDEO

Gerard Butler protagonista della campagna tv di Festina

Da Volkswagen e Gruppo DDB Italia lanciano Instamat

CLM BBDO rende omaggio alle verdure con ‘Justice to Vegetables’

25° GrandPrix Relational Strategies – La parola agli sponsor