MEDIA

Editoriale Domus acquisisce Internet Business Innovation


01.02.2019
Luigi Caligaris, Business Unit Professional Director di Editoriale Domus (a sinistra) insieme a Iacopo Barberini (a destra)

Iacopo Barberini, oltre a mantenere il ruolo di Amministratore di IBI, dal 1° febbraio assume anche la qualifica di ‘Automotive Industry Director’ nell’ambito di Quattroruote Professional

Editoriale Domus S.P.A., nell’ambito dello sviluppo strategico della Business Unit Professional, ha acquisito IBI – Internet Business Innovation S.r.l., società leader di innovazione digitale per il settore automotive.

IBI, con oltre 20 anni di attività e una partnership storica con Editoriale Domus, si è affermata nel mercato automotive con la filosofia ‘We Think WEB’, progettando piattaforme avanzate per fornire soluzioni digitali di business innovation. Case automobilistiche, società finanziarie e captive, società di noleggio, concessionari, autoriparatori e aziende del mondo assicurativo sono da anni il mercato di riferimento di IBI con l’obiettivo di evolvere i propri processi commerciali e gestionali attraverso piattaforme proprietarie di digital automotive store, website, digital marketing, soluzioni di retention management, simulatori finanziari e piattaforme di e-learning.

“Questa acquisizione da un lato conferma la nostra volontà di penetrare con sempre maggiore forza il mercato b2b – dichiara Sofia Bordone, AD di Editoriale Domus – dall’altro testimonia la nostra visione di business fondata, sia nell’ambito professional che in quello editoriale, sul concetto di sistema e sviluppata attraverso la crescita e il costante arricchimento, anche per linee esterne, dei nostri brand”.

“Ho fortemente voluto questa operazione e ne sono entusiasta – afferma Iacopo Barberini, Founder e AD di IBI – perché da una parte testimonia la qualità e la crescita del lavoro svolto negli ultimi 20 anni e dall’altra permette di aprire nuovi futuri scenari grazie a Editoriale Domus”.

Iacopo Barberini, oltre a mantenere il ruolo di Amministratore di IBI, dal 1° febbraio assume anche la qualifica di Automotive Industry Director nell’ambito di Quattroruote Professional.