WORLD

Condé Nast International lancia Vogue Business


28.01.2019

Condé Nast International ha annunciato il lancio di Vogue Business, una nuova testata trade che si rivolge ai professionisti nel settore della moda, della bellezza e del lusso.

Il magazine, solo online e inizialmente gratuito, coinvolgerà 29 mercati, dalla Cina agli Stati Uniti, compresa l’Italia, grazie alla possibilità di attingere al network mondiale dei brand di Condé Nast International – le numerose edizioni locali di Vogue, GQ, Glamour, Wired – e a una rete di esperti di moda e lusso, leader del segmento e partner.

Vogue Business, dall’approccio globale, sarà fortemente visivo ma fondato sui dati. Un giornalismo pensato per garantire il massimo dell’impatto e dell’accessibilità, per far visualizzare a colpo d’occhio i concetti chiave e permettere ai leader della industry di prendere decisioni capaci di far crescere le loro attività e le loro carriere.

Le principali aree di sviluppo editoriale di Vogue Business saranno: l’analisi delle tendenze della industry in tutti i suoi aspetti, dal design alla distribuzione e alla formazione dei talenti; l’impatto sul mercato delle dinamiche globali, dal cambiamento climatico alla geopolitica; l’impatto delle evoluzioni culturali sui modelli di vendita, e viceversa; l’impatto del progresso tecnologico e scientifico sul modo di produrre e di commercializzare i prodotti.

Vogue Business partirà inizialmente come una newsletter, pubblicata due volte a settimana e curata da Lauren Indvik, ex redattore capo di Fashionista.com. Al progetto lavorano 21 dipendenti, compresi sei scrittori. Condè Nast International ha iniziato a testare una newsletter sotto il titolo Prospettive, lo scorso giugno. Da allora la newsletter ha attratto 7.500 abbonati.