SPEAKER'S CORNER

Pillole di Email Marketing con MailUp – Email Marketing e Mobile: tutto quello che serve per migliorare le performance


24.01.2019

Quante volte si sente dire che, oggigiorno, metà delle email viene aperta da mobile? Spesso poi il discorso si chiude lì, con un generico invito a ottimizzare le email per smartphone e tablet.

Per convertire l’invito in consigli e specifiche tecniche, MailUp ha dato vita all’ebook ‘Email & Mobile: la guida definitiva al design responsive’, il percorso più esaustivo possibile tra tecniche, strumenti e buone pratiche per realizzare email perfette per smartphone e tablet.

Il punto è che l’ottimizzazione per mobile ha un evidentissimo risvolto economico per le aziende: lo studio Why Email Marketing di Experian ha calcolato che per ogni dollaro speso, il ritorno medio sull’investimento dell’Email Marketing è di 48 dollari. Cosa succede infatti se si ottimizza la fruizione delle email per i propri destinatari? Si ottiene un incremento dei clic, metrica che andrà necessariamente a impattare sulle conversioni.

La giusta struttura modulare per mobile

Se per le visualizzazioni da desktop ogni struttura è percorribile, per il mobile il cerchio si restringe di molto: lo impone la verticalità che contraddistingue la fruizione delle email su smartphone. Possiamo dire che la mobile responsiveness ammette uno al massimo due tipologie di layout.

 

Layout a colonna singola

È costituito da uno o più moduli che riempiono l’intera larghezza dell’email, tutti impilati uno sopra l’altro.

Vantaggi

  • Facilità di lettura

Le email a colonna singola hanno una gerarchia chiara: iniziano con il contenuto più importante, seguito in ordine di rilevanza dai successivi.

 

  • Disposizione narrativa

La colonna unica asseconda lo storytelling, accompagnando i lettori lungo i diversi contenuti del messaggio, giù fino all’invito all’azione, vero e proprio epilogo.

 

Layout ibrido

Molti brand inviano email con un header principale in alto e contenuti secondari in più colonne parallele sottostanti. Si tratta di un layout ibrido che passa da una colonna singola a colonna multipla.

Vantaggi

  • Funzionale alla gerarchizzazione

Iniziando con un modulo a colonna singola, il primo e più importante modulo di contenuto non perderà la propria preminenza.

 

  • Funzionale a call to action multipla

Se si hanno più pagine e luoghi a cui rimandare, o più azioni a cui invitare il destinatario, questo layout offre il maggior grado di flessibilità.

 

Questo è solo uno degli otto capitoli che compongono l’ebook nel quale sono approfonditi tutti gli altri temi chiave del design responsive: la resa delle immagini (peso, dimensioni e criticità), i background colorati, i bottoni di call to action (posizione e specifiche tecniche), gli email editor e, per i più tecnici, l’HTML.