DIGITAL

GreatPixel firma il restyling del portale Parkwing di Sea


08.01.2019

Grazie alla sua esperienza nel design di siti di e-commerce l’agenzia di Giovanni Pola ha potenziato le capacità performanti del portale, rendendolo al contempo più responsive, rapido e fruibile

Più responsive, ma anche più fruibile e rapido nel comunicare in modo articolato ed efficiente i nuovi servizi. Con queste nuove features, Parkwing, il portale ufficiale dei parcheggi aeroportuali d’Italia di Sea, è già online a disposizione dei suoi clienti.

La nuova versione, frutto di un’operazione di redesign, è stata progettata e realizzata da GreatPixel, la società di consulenza specializzata sulla UX e sulle tecniche e i processi di Conversion Rate Optimization (CRO) guidata da Giovanni Pola.

Parkwing è uno strumento fondamentale nella strategia digital che Sea sta portando avanti da diversi anni, con il fine di fornire ai navigatori un’esperienza sempre più fluida e la possibilità di acquistare i suoi servizi in modo facile e immediato utilizzando tutti i device disponibili.

Nato due anni fa, Parkwing è un portale che presenta due anime: la prima indirizzata verso il mondo consumer con l’obiettivo di vendere i parcheggi ufficiali degli aeroporti italiani gestiti dal Gruppo; la seconda, col medesimo intento, si rivolge ai clienti B2B, in particolare alle agenzie di viaggi e agli operatori professionali.

Gli obiettivi perseguiti dal restyling realizzato da GreatPixel sono stati diversi: innanzitutto potenziare le capacità performanti del portale, in particolare arricchendo il suo range di offerta, indirizzato a entrambe le tipologie di clienti, di quei prodotti diversi dal parcheggio, tipo le sale vip, i fast track, i servizi di avvolgimento bagagli e altro ancora.

Poi inserire più avanzate modalità di pagamento sul mercato e infine renderlo adattabile a ogni dispositivo in mobilità da cui può essere visualizzato, permettendo quindi all’utente di godere di una user-experience potenziata per le capacità del dispositivo stesso.

“Il nostro lavoro si è svolto su più piani interpretando le esigenze strategiche di business del cliente e mettendole a terra grazie alla nostra esperienza nella User Experience e User Interface – spiega Giovanni Pola di GreatPixel – prima di tutto abbiamo analizzato le performance del vecchio sito, riprogettato tutto il customer journey comprese le fasi di pagamento, eliminando i ‘punti di rottura’ presenti nel vecchio percorso con il fine di ottimizzare il flusso di acquisto del servizio. Per quanto riguarda il design abbiamo deciso di lasciare gli stessi colori, per mantenere l’identity digitale, andando invece a modificare le forme, rendendole più morbide e meno spigolose. Il design è ora completamente responsive e più attuale e accattivante, in linea con i trend del momento. Infine, la presentazione dei prodotti è stata ottimizzata creando una card in base alla gerarchia degli elementi informativi. Inoltre per massimizzare le conversioni, è stata verificata l’efficacia degli elementi visivi tramite una simulazione di l’Eye Tracking”.