MEDIA

Rai1 inaugura il prime time 2019 con Roberto Bolle e ‘Danza con me’


18.12.2018

Dopo il successo di critica e pubblico dell’edizione precedente e dopo aver vinto il premio internazionale del Rose D’Or come miglior programma di entertainment a livello europeo, Rai1 torna a puntare sull’arte e sull’eccellenza italiana per inaugurare il nuovo anno con Danza con me, il grande show di Roberto Bolle, non solo protagonista, ma anche direttore artistico e ideatore.

Prodotto da Rai1 in collaborazione con Ballandi Multimedia e Artedanza, il programma, realizzato negli spazi ex fieristici del Portello di Milano, torna proprio l’1 gennaio in prima serata con la sua formula unica che unisce il ballo alla contemporaneità, la classicità all’innovazione, l’arte all’ironia. Un modo di essere e di concepire la danza di Bolle che si è fatto format televisivo.

Centrale in questa edizione sarà l’elemento narrativo che idealmente raccoglie la ‘danza danzata’ e la arricchisce con storie e racconti di ‘danza parlata’ con i testi di Stefano Massini, scrittore e drammaturgo di fama mondiale.

A fianco di Bolle molti ospiti narratori, in primis Pif che tiene le fila del programma, Valeria Solarino, Stefano Accorsi, Fabio De Luigi, Luca e Paolo, Ilenia Pastorelli, i ‘Moschettieri del Re’, al secolo Pierfrancesco Favino, Valerio Mastandrea, Sergio Rubini e Rocco Papaleo, Alessandra Ferri. A colorare di musica Danza con me Cesare Cremonini.

Attento alla contemporaneità e all’innovazione, Bolle giocherà con la tecnologia con un pezzo inedito per la tv italiana: un passo a due con una macchina. Il mix di più ingredienti propone un grande show insieme alto e divertente, studiato per essere fruito e apprezzato da un vasto pubblico, che quest’anno avrà la possibilità di seguire il programma con una serie di contenuti extra per i social, una sorta dl ‘Libretto di Sala virtuale’ nel quale trovare curiosità e informazioni sulla danza rappresentata.

Già lo scorso anno l’hashtag #danzaconme si era imposto come programma più discusso sui social nella settimana dall’1 al 7 gennaio.