MEDIA

Avvenire cresce con iniziative digital e una nuova edizione locale


14.12.2018

Avvenire conferma la sua posizione nel ranking nazionale dei principali quotidiani al 4° posto per diffusione cartacea (105.549 copie medie giornaliere) e al 5° sia nel digitale che nella classifica complessiva che somma copie cartacee a copie digitali.

Nel mese di ottobre 2018 i dati ADS, con 117.494 copie medie giornaliere, segnano una notevole crescita, pari al 5%, rispetto allo scorso mese di settembre e una sostanziale stabilità sull’ottobre 2017 (-1% circa).

“Progetti speciali, sia sul digital (web e canali social) sia nell’edizione in edicola e in abbonamento, e una sempre maggiore capillarità sono i segreti del successo della testata – spiega una nota del quotidiano diretto da Marco Tarquinio -. La presenza capillare sul territorio italiano è cresciuta grazie all’avvio dell’edizione settimanale dedicata alla diocesi di Parma, che porta a 30 il numero delle edizioni diocesane di Avvenire. L’importante momento dedicato alla canonizzazione del fondatore della testata Papa Paolo VI e il Sinodo dedicato ai giovani sono state occasioni per coinvolgere i lettori in una serie di iniziative ad hoc”.

Ne è un esempio l’attività #alpapadirei: un invito rivolto ai giovani sui canali social e sul sito di Avvenire, attraverso un social wall dedicato, per chiedere cosa i ragazzi avrebbero detto al Papa se avessero potuto parlargli di persona. #alpapadirei ha generato più di 3.000 messaggi: i più significativi sono stati ripresi dalle pagine del quotidiano e pubblicati in un libro consegnato direttamente a papa Francesco, in occasione del Sinodo (l’ebook può essere richiesto gratuitamente a giovani@avvenire.it).

A sostegno del progetto una campagna display sul sito di Avvenire e un programmazione di post sui canali Facebook, Twitter e Instagram.

Il 2018 nel suo complesso ha visto un ricco calendario di momenti di celebrazione del cinquantesimo anniversario della fondazione, inaugurato con l’udienza che il primo maggio 2018 il Santo Padre ha riservato a tutti i lavoratori di Avvenire e alle loro famiglie e culminato lo scorso 4 dicembre, data esatta di uscita del primo numero del giornale nel 1968, con l’arrivo in edicola del quotidiano in una veste grafica rinnovata.