WORLD

Wpp in ‘radical evolution’ annuncia il nuovo piano strategico triennale


12.12.2018
Mark Read

Wpp ha presentato ieri il nuovo piano strategico triennale che promette una ‘radical evolution’ per riportare in crescita il business della holding mondiale della comunicazione. La strategia riflette una nuova visione di Wpp come leader nella creatività e nella tecnologia.

Incorpora un’offerta più semplice e migliorata, progettata per cogliere le opportunità di un mercato in evoluzione e una struttura snella costruita intorno alle esigenze dei clienti. Comprende inoltre ulteriori investimenti in creatività, tecnologia e talenti per migliorare la proposta di Wpp ai clienti e favorire la crescita.

In particolare, il gruppo prevede di conseguire una crescita organica in linea con i suoi pari con un margine di profitto operativo (escluse le società collegate) di almeno il 15% entro la fine del 2021 come risultato della strategia. La società sosterrà costi di liquidità per la ristrutturazione di 300 milioni di sterline nei prossimi tre anni per raggiungere risparmi annuali stimati in 275 milioni di sterline entro la fine del 2021, circa la metà dei quali saranno reinvestiti nell’attività.

Mark Read, Chief Executive Officer di Wpp, ha dichiarato: “Ciò che ascoltiamo dai clienti è molto coerente: vogliono la nostra creatività e vogliono essere aiutati nel trasformare la loro attività in un mondo ridisegnato dalla tecnologia. Questo è il cuore di ciò che facciamo. Stiamo fondamentalmente riposizionando Wpp come un’azienda di trasformazione creativa con un’offerta più semplice che ci consente di soddisfare le esigenze presenti e future dei clienti. Questa proposizione più contemporanea ci ha già aiutato a vincere nuovi budget, incluso l’incarico creativo di Volkswagen in Nord America. La ristrutturazione della nostra attività consentirà maggiori investimenti in creatività, tecnologia e talento, migliorando le nostre capacità nelle categorie con il maggiore potenziale di crescita futura. Oltre a migliorare la nostra offerta e creare opportunità per i clienti, questo investimento guiderà una crescita sostenibile e redditizia per i nostri azionisti”.

Read descrive il nuovo approccio come una “evoluzione radicale” (radical evolution): “Radicale perché stiamo adottando azioni decisive e implementando importanti cambiamenti; evoluzione perché raggiungeremo questo obiettivo nel rispetto delle cose che fanno di Wpp la grande azienda che è oggi”.

Secondo fonti di stampa estera, il Ceo Mark Read ha precisato che non sono attualmente previsti ulteriori ‘merger’ dopo le già annunciate fusioni tra VML e Y&R e Wunderman e J. Walter Thompson. Read ha tuttavia spiegato che il processo di ‘snellimento’ della struttura porterà globalmente alla riduzione di 3.500 posti di lavoro nei prossimi tre anni, contestualmente 1.000 nuove posizioni saranno aperte in aree strategiche.

Continua inoltre il processo di ricerca di un partner finanziario e strategico per Kantar, con Wpp che manterrà una quota di minoranza nella società. sarà probabilmente annunciata nel secondo trimestre del 2019. Sono state già ricevute numerose manifestazioni di interesse, se la transazione andrà in porto l’annuncio avverrà nel secondo trimestre 2019. Di seguito alcuni punti chiave del piano triennale:

 

Visione, Scopo e Identità – La visione di Wpp è quella di essere una società di ‘trasformazione creativa’, che riunisce creatività e competenza in tecnologia e dati, con lo scopo di costruire futuri migliori per i propri dipendenti e clienti. Questo nuovo posizionamento competitivo è stato sviluppato in consultazione con il personale e i clienti ed è supportato da una nuova identità di marchio creata dalle agenzie Wpp Superunion e Landor.

 

Un’offerta migliorata e più semplice – L’offerta futura di Wpp coprirà quattro aree: communications, experience, commerce e technology (comunicazioni, esperienza, commercio e tecnologia). Communications: si concentrano su pubblicità, contenuti, media, pubbliche relazioni, affari pubblici e sanità. Experience: riflette la crescente necessità dei clienti di creare nuove esperienze di marca, prodotti e servizi. Commerce: consente a Wpp di espandere la sua crescente attività nel commercio omni-channel e il suo lavoro con i marchi per aiutarli ad avere successo in mercati come Alibaba e Amazon. Technology: è alla base del lavoro di Wpp con CMO e CIO per creare e utilizzare tecnologie di marketing che supportano le attività rivolte ai consumatori e ai clienti. Le aree experience, commerce e tecnologia rappresentano già circa un quarto delle entrate di Wpp.

 

Rinnovato impegno per la creatività – Wpp ha vinto il premio ‘Holding Company of the Year’ al Festival Internazionale della Creatività di Cannes Lions per sette anni consecutivi tra il 2011 e il 2017 – ma l’azienda deve investire di più in questo settore. Come parte di questa revisione strategica, Wpp sta rinnovando l’impegno per la creatività, investendo una somma incrementale di 15 milioni di sterline l’anno per i prossimi tre anni in leadership creativa, con particolare attenzione agli Stati Uniti.

 

Tecnologia, dati, partner e piattaforme – Accanto alla creatività, saranno accelerate e promosse le capacità tecnologiche e di dati come fonti di vantaggio competitivo per Wpp. Il gruppo seguirà un approccio coerente trasversalmente adottando una strategia tecnologica comune, sfruttando i punti di forza interni.

 

Struttura più semplice – Wpp è diventata troppo ‘ingombrante’, con troppe duplicazioni non sempre in grado di soddisfare le esigenze dei clienti. Pertanto, il punto centrale della nuova strategia è una struttura più semplice, che si basa su tre principi: Clienti: diventerà un’organizzazione più incentrata sul cliente per offrire il meglio di Wpp. Aziende: si avranno meno società più integrate e attrezzate per adattarsi a un mercato in evoluzione. Paesi: ci saranno ulteriori integrazioni a livello nazionale per sfruttare i punti di forza nei singoli mercati.

 

Progressi fino a oggi – Dall’aprile di quest’anno, sono stati compiuti progressi consistenti verso gli obiettivi. Ciò include la creazione dei network integrati VMLY&R e Wunderman Thompson; l’allineamento delle agenzie Health statunitensi e l’eliminazione della sub-holding Wpp Health & Wellness. VML, Y&R, Wunderman, J. Walter Thompson e Wpp Health & Wellness rappresentano complessivamente il 23% delle entrate di Wpp. Sono stati inoltre ceduti 16 business non core, raccogliendo 704 milioni di sterline per ridurre il debito.

 

Outlook 2018 e 2019 – Si prevede di riportare i risultati dell’intero anno in linea con le aspettative, con una crescita dei ricavi vicina al -0,5%. Il 2019 sarà un anno di investimenti nel business con l’esecuzione del programma di riduzione dei costi e ulteriori azioni intraprese per riportare l’azienda verso una crescita sostenibile a lungo termine.

 

Ristrutturazione e investimenti – Le azioni includono:

• L’integrazione di VML e Y&R, e Wunderman e JWT.

• Corretto dimensionamento e smaltimento delle imprese meno performanti.

• Chiusura di attività non sostenibili.

• Ulteriore sviluppo del progetto di co-location Campus.

• Stabilire un’infrastruttura di servizi condivisi coerente per supportare 30 Paesi nei prossimi 5 anni.