DIGITAL

Hip Hop Watches sceglie QMI Interactive per la strategia digital


28.11.2018

Per il lancio delle nuove collezioni F/W 2018 di Hip Hop Watches, storico brand che nel 1985 ha introdotto il concetto di orologio easy to wear, l’agenzia QMI Interactive, ‘anima digital’ di QMI, è partita da uno dei punti di forza del prodotto per ridefinire il posizionamento del brand. Il cinturino intercambiabile è da sempre una delle caratteristiche che esaltano la versatilità dei segnatempo Hip Hop, che diventano compagni delle esperienze più intense vissute da chi li indossa, raccontandone le passioni e i valori.

Nasce così il concept ‘Lived By You’, che valorizza l’orologio che vive e cambia insieme a te: molto più di un accessorio, un vero e proprio compagno di avventure che si adatta ad ogni contesto e stile.  Ridefinizione di strategia e posizionamento del brand, gestione dei canali social, produzione e shooting video sono stati gli ambiti di intervento dell’agenzia, con l’obiettivo di posizionare Hip Hop su un target più ampio della fascia teen per cui era conosciuto. In un settore come quello dell’orologeria, che ricerche internazionali indicano più lento nell’adottare i canali digitali rispetto a comparti come cosmetica e moda, i brand stanno comunque lavorando a migliorare user experience e shop online, stimolati dalle innovazioni che arrivano dallo streetwear di lusso.

Individuato in Instagram il canale più efficace per parlare al core target, e in Facebook la piattaforma per rivolgersi ad un pubblico più allargato, le Collezioni Hip Hop sono state contestualizzate nella vita reale delle audience, sfruttando la peculiarità dei prodotti per connettersi con chi ha passioni ‘di nicchia’ ma rilevanti, a cui sono state dedicate rubriche tematiche che hanno animato i canali social del brand.  Allo stesso tempo il lancio di collezioni speciali, come quella di Disney dedicata ai 90 anni di Mickey Mouse, hanno portato Hip Hop Watches a instaurare un dialogo intergenerazionale all’insegna di una creatività che diventa esperienza multisensoriale, da indossare ma soprattutto da vivere.