CREATIVITY

Con Honor ‘fai cose straordinarie. Oppure no’: Kiwi firma lo spot


13.11.2018

On air la campagna integrata per il lancio dei nuovi smartphone Honor 10 e Honor View 10 Lite. Della pianificazione media sulle maggiori emittenti nazionali e sul digital si è occupata Wavemaker

È già in rotazione la prima campagna tv di Honor, uno dei maggiori e-brand di smartphone del momento, realizzata da Kiwi. Gli spot multi soggetto, un 30” e tre 15”, lanciano sul mercato i nuovi smartphone Honor 10 e Honor View 10 Lite con un concept in controtendenza rispetto alla comunicazione della categoria.

“La tecnologia ci promette di fare cose sempre più grandi e straordinarie. È una continua rincorsa all’eccezionale, che si ripete ogni volta che un nuovo modello viene lanciato sul mercato. Ma si tratta di una promessa che rispecchia solo in parte l’uso quotidiano che facciamo degli smartphone. Siamo creator, gamer, lavoratori, nerd, persone che con qualche tap sullo schermo riescono a raggiungere obiettivi ambiziosi. E, allo stesso tempo, siamo persone che con il telefonino fanno cose molto banali: giocare a Candy Crush, scattare selfie, messaggiare – raccontano Leonardo Bonaccorso, Copywriter e Creative Strategist, e Stefano Summo, Art Director -. Puntando sulla grande versatilità dei prodotti Honor, motivata da prestazioni invidiabili in ogni comparto e da un design unico, abbiamo voluto ridimensionare l’obbligo imposto dalla tecnologia del dover necessariamente superare di continuo i nostri limiti, per comunicare invece una gamma di smartphone in grado di supportarci in ogni momento della giornata. Lasciandoci liberi di fare tutto quello che ci piace davvero, che sia formidabile o normalissimo. Così è nato il concept ‘Fai cose straordinarie. Oppure No. #DoWhatYouLike’”.

“Questa campagna rappresenta una tappa fondamentale per Honor – afferma Jingsy Yang, Country Manager di Honor Italia -. È la prima volta che il nostro brand, nato e cresciuto da sempre in un mondo digitale più vicino e affine ai millennials, appare in un mezzo più tradizionale. Riteniamo che Honor sia in una fase più che matura per avvicinarsi a diversi tipi di target e riteniamo che dal punto di vista comunicativo la tv abbia il potere per farlo. Ringraziamo Kiwi per aver interpretato al meglio l’anima del nostro brand e dei nuovi smartphone Honor creati per incontrare le esigenze di tutti i nostri utenti”.

Gli spot, realizzati dalla casa di produzione Utopia con la regia di Valentina Be, mettono in scena azioni spettacolari accanto ad altre molto comuni, sempre compiute con Honor, permettendo agli spettatori di scegliere in quali immedesimarsi. Della programmazione media sulle maggiori emittenti nazionali e sul digital, si è occupata Wavemaker.

La campagna integrata sviluppata da Kiwi, che firma concept e key visual declinati anche in btl, prevede inoltre un piano di contenuti social e una serie di branded content.

Video in cui il rapper Jake La Furia e il capitano dell’Atalanta Alejandro Gomez rinunciano a esibirsi in grandi performance per impegnarsi invece nei loro hobby insieme a Honor, seguendo l’invito dell’hashtag #DoWhatYouLike.

Alessandra Versaci, Account Director, commenta: “anche se non è il nostro esordio in tv, questa campagna rappresenta per Kiwi il lavoro finora più importante svolto sui canali tradizionali. Ne siamo molto orgogliosi e, senza rinunciare al nostro cuore digitale ma anzi esaltandolo, operazioni integrate come questa dimostrano la bontà della nostra attitudine fondata sulla potenza delle idee e sulla completa neutralità dei media. Un approccio che ci permette di spaziare con agilità tra social e atl”.