DIGITAL

FLU, la nuova Influencer Marketing Agency si presenta


12.11.2018

La realtà è in grado di gestire tutto il processo, dallo scouting dell’influencer passando per la definizione e lo sviluppo della content strategy fino al supporto legale e al monitoraggio dei KPI. Montenegro, Dyson, Philips, Lavazza, Franciacorta i primi clienti

Dall’esperienza di Kiwi Digital a inizio 2018 è nata FLU, realtà specializzata in Influencer Marketing con un team dedicato e competenze nella creazione e distribuzione di campagne efficaci con influencer.

FLU offre competenza verticale sul mondo dell’Influencer Marketing e la mette al servizio di consumer brand, centri media e grandi agenzie. Partendo dallo scouting dell’influencer giusto (rigorosamente data-driven) passando per la definizione e lo sviluppo della content strategy fino ad arrivare al supporto legale e al monitoraggio dei KPI.

FLU è una full-service agency in grado di supportare i brand a comunicare attraverso influencer e ambassador e a farlo in modo efficace. FLU è in grado di occuparsi di tutto il processo di ideazione, creazione e messa a terra del progetto: partendo dallo scouting dell’influencer e dallo sviluppo della strategia passando per la produzione e distribuzione dei contenuti, monitorando la parte legale e tutte le operazioni per il lancio e il controllo di tutta la campagna. Tutto questo guidati da un approccio data-driven, attraverso strumenti di analisi dell’audience in grado di indicare influencer e topic di rilievo.

FLU significa influenza ed è esattamente quello che si promette di fare. Creare contenuti che sappiano influenzare davvero i consumatori.

In pochissimi mesi FLU ha già collezionato case history importanti con brand quali Montenegro, Dyson, Philips, Lavazza, Franciacorta.

Campagne social e branded content. FLU è anche in grado di aprirsi anche ad altri altri orizzonti, a supporto di celebrity, talent e creator per sviluppare contenuti sempre più creativi e influenti.

Ma non solo: il team di FLU sta già lavorando per costruire dei nuovi asset proprietari e per portare ai clienti un network di contenuti sempre più esclusivi e brandizzabili in grado di raggiungere le audience con precisione ed efficacia.

“In un mercato che si popola sempre più di influencer al tempo stesso consumatori e di brand che diventano community, vogliamo essere prima dei facilitatori e poi degli innovatori – afferma Giancarlo Sampietro, Founder di FLU -. Già oggi offriamo ai nostri clienti una visione chiara fornendo dati e kpi monitorabili e stiamo lavorando per sviluppare nuovi format entertainment insieme a talent e creator”.

Infine, il 24 ottobre 2018, in collaborazione con IED e AKQA, FLU ha presentato i risultati del primo Osservatorio Italiano di Influencer Marketing.