MARKETING

Il Precision Marketing al centro del Philip Kotler Marketing Forum 2018


30.10.2018
Giuseppe Stigliano Executive Director Europe di AKQA; Ivan Mazzoleni Business Digital Trasformation Lead in Microsot; Laura Puricelli Director Retail & Consumer in PwC; Roberta Gilardi Ceo G2 Startups Srl; Marco Raspati Ceo di Nexo Corporation

Presentato oggi il programma del grande evento di formazione sul marketing strategico che si terrà a Bologna, al FICO Eataly World, il 30 novembre e il 1° dicembre

Il 30 novembre e il 1° dicembre 2018 torna a Bologna, al FICO Eataly World, l’appuntamento con il più grande evento di formazione sul marketing strategico: il Philip Kotler Marketing Forum (PKMF).

Il tema di questa edizione è il Precision Marketing, l’approccio di ultima generazione, che muovendo dall’analisi di dati specifici demarca con chiarezza l’identità del consumatore rendendo così possibile la costruzione di esperienze d’acquisto personalizzate e significative.

Due giorni di alta formazione sull’innovazione per il marketing strategico, che coinvolgeranno in questa IV edizione due grandi personalità del settore: il Professor Philip Kotler, guru del marketing moderno, le cui teorie ispirano l’evoluzione del business da oltre 20 anni e Martin Lindstrom, padre fondatore del neuromarketing e acclamato brand futurist.

 

IL PROGRAMMA

 

Ad aprire l’evento la mattina del 30 novembre sarà proprio Martin Lindstrom parlando di ‘small data’ le informazioni di dettaglio, che rivelando le emozioni e i desideri profondi del consumatore si qualificano come spie fondamentali per la costruzione di un autentico marketing user experience.

La lectio magistralis del Prof. Kotler, in programma per la mattina del 1° dicembre, approfondirà invece il tema principe del PKMF illustrando le strategie e gli strumenti che il precision marketing utilizza per collegare con efficacia l’utente e il prodotto.

Nei pomeriggi si terranno i panel di approfondimento che, coinvolgendo premium marketing specialist e top brand di successo esploreranno l’efficacia del precision marketing rispetto a quattro ambiti driver della scena economica attuale: il Tech, la Blockchain, il Retail e il Food.

La contaminazione tra marketing e digital transformation sarà il perno della round Table Marketing Tech in programma nel pomeriggio del 30 novembre. Neuromarketing, intelligenza artificiale, machine learning, data analysis e realtà aumentata saranno le keywords di un’ampia riflessione sulle vie aperte dai nuovi strumenti digitali per entrare nella mente del consumatore e conoscerne le reazioni e i meccanismi segreti. Nel solco di questa riflessione sulle innovazioni digitali, si prosegue con il panel ‘Blockchain For Marketing’.

Il panel tratterà dell’approccio ai mercati digitali, dei nuovi concetti di transazione e valore, ma soprattutto delle implicazioni profonde e anti-sistemiche della nuova internet capace di scardinare il monopolio degli intermediari e creare identità affidabili in un protocollo aperto. La riflessione sul futuro della shopping experience aprirà il pomeriggio del 1° dicembre con il panel ‘Retail Marketing 4.0’.

Concepito come un avvincente match tra i due paradigmi dominanti del retail: l’online e l’offline. Il panel rifletterà sulla possibilità di un upgrade ibrido in grado di integrare le potenzialità e superare le sfide dei due precedenti modelli.

A seguire la round table dedicata al Food Marketing per esplorare le applicazioni del marketing di precisione all’interno del Food, dimostrando come il sapiente binomio tra sensorialità e marketing stia trasformando l’esperienza del consumatore diventando al contempo un importante vettore per l’evoluzione della Food Industry.

Tiziana Primori, Amministratore Delegato di Eataly World; Andrea Grassi, Co-founder di Be srl ed Ekis srl; Giuseppe Stigliano, Executive Director Europe di AKQA; Ivan Mazzoleni, Business Digital Transformation & Digital Advisory Team Leader Microsoft; Andrea Bariselli, Co-founder & Scientific Director Thimus; Carlo Rinaldi, Director Marketing Innovation Clear Channel; Roberto Tavano, Markets Advisory PwC; Laura Puricelli, Director Retail & Consumer, PwC; Sabina Addamiano, consulente professionale di comunicazione e marketing e content strategist e docente di Marketing specialistico presso l’Università degli Studi di Roma Tre; Mariangela Marseglia, Country Manager Amazon.it & Amazon.es; Oscar Farinetti, Fondatore Eataly World e Sara Roversi, Co-founder di YouCanGroup e del Future Food Institute sono solo alcune delle personalità coinvolte nel programma di questa IV edizione del PKMF.

 

IL COMMENTO DI MARCO RASPATI

 

“Il Philip Kotler Marketing Forum – afferma Marco Raspati, Ceo di Nexo Corporation main partner del PKMF18 – si conferma come l’osservatorio privilegiato dei fenomeni che stanno modificando lo scenario attuale del marketing. Un luogo dove apprendere strategie inedite e confrontarsi con approcci rivoluzionari, un contesto di formazione esclusiva e di radicale innovazione. In particolare questa IV edizione è una tappa fondamentale del Forum poiché nasce sotto l’egida di una nuova entità: l’Italian Marketing Foundation (IMF), Fondazione dedicata al marketing strategico voluta da Nexo Corporation e dal Prof. Kotler con l’intento di patrimonializzare l’attività svolta fino a ora nelle passate edizioni. La Fondazione IMF è infatti vero owner del PKMF18 ed è un contenitore di eventi, attività e professionisti con l’obiettivo di connettere alle teorie del Prof. Kotler le eccellenze del marketing strategico italiano, per generare innovazione e cultura. Siamo infine molto orgogliosi anche della location esclusiva che ospita il PKMF18 FICO Eataly World il parco agroalimentare più grande del mondo, fulgido esempio di marketing esperienziale, un luogo visionario, ma reale che traghetta i valori del ‘locale’ sul piano ‘globale’”.