CREATIVITY

Caffitaly torna in tv con PicNic e con Luca Argentero (non) testimonial


22.10.2018

Il brand comunica il suo ruolo di torrefattore e specialista del caffè con il nuovo spot diretto da Luca Lucini

Da ieri è on air la nuova campagna dedicata al caffè e alla tecnologia del sistema Caffitaly, brand che torna in tv rilanciando il suo ruolo di specialista della più amata tradizione italiana: il caffè. E questa volta, lo fa evidenziando ogni momento del percorso che porta al consumatore finale, dalla torrefazione al sistema macchina-capsula.

“Caffitaly è una realtà italiana che è stata in grado di affermarsi, in pochi anni, come quarto sistema di macchine per caffè in capsule sul mercato italiano ma in pochi ci riconoscevano come vero e proprio torrefattore. Il nostro obiettivo è stato quello di farci conoscere dal grande pubblico anche da questo punto di vista – afferma Emanuele Catino, Direttore Marketing Caffitaly -. I nostri mastri torrefattori, infatti, seguono ogni passaggio della produzione del nostro caffè, dalla selezione dei chicchi alla tostatura e alla macinatura: un valore inestimabile, da comunicare per chi mette al centro la qualità e l’eccellenza”.

Ed è così che l’attore Luca Argentero torna nei panni di (non) testimonial nello scenario della torrefazione Caffitaly. E, anche questa volta, lo fa scomparendo dopo pochi secondi, lasciando il posto al vero protagonista: il caffè.

“Abbiamo voluto valorizzare al massimo l’essenza di Caffitaly, riassunta nel claim ‘Conta solo il caffè’ – sostiene Niccolò Brioschi, partner e direttore creativo di PicNic -. E lo abbiamo fatto con un’idea ‘molto PicNic’, che sfrutta tutta l’ironia e la bravura di Luca per comunicare al meglio questo messaggio. Purtroppo, anche questa volta abbiamo dovuto farlo sparire”.

La campagna sarà on air su tutte le principali reti televisive, con tagli da 30”, 15”, 10” e 7”. Hanno lavorato al progetto il direttore creativo Niccolò Brioschi, il copywriter Paolo Barni e l’art director Alice Tari Re. L’account è Simona Apollonio. La regia è di Luca Lucini, la casa di produzione è BigMama, edit e post produzione di Videozone.