WORLD

Publicis Group, nel Q3 crescita organica del 9,2% per l’Italia


19.10.2018
Emanuele Saffirio

Nel Q3 2018 Publicis Groupe torna a Crescere con ricavi che sfiorano i 2,2 miliardi di euro in aumento dello 0,5% e una crescita organica  dell’1,3% sul trimestre precedente, grazie anche a nuovi clienti quali Mercedes-Benz, Cathay Pacific, GSK, Western Union e Mondelez International. Nei nove mesi le revenue hanno raggiunto i 6,5 miliardi, crescendo dello 0,2% a livello organico. “Siamo sulla buona strada per conseguire i nostri obiettivi 2018 in termini di crescita, miglioramento del margine operativo e crescita dell’utile  – ha sottolineato il Ceo Arthur Sadoun – . Abbiamo la squadra giusta, il piano giusto e l’organizzazione giusta per trasformare le sfide del nostro settore in opportunità per i nostri clienti e i nostri azionisti. Abbiamo vinto quattro pitch diversi, grazie al nostro approccio unico ai dati e al no­stro nuovo modello di piattaforma con Marcel. Diamo al mercato una soluzione originale e innovativa che offre il miglior ritorno sull’investimen­to”.

Ottime performance anche per l’Italia, dove il Gruppo guidato da Emanuele Saffirio (nella foto) ha segnato +9,2% dopo il -1,9% dei primi 6 mesi dell’anno. L’Europa è stata tra i Paesi che hanno performato meglio, con una crescita organica del 4,4% (nei nove mesi +0,2%). L’America Latina ha segnato +4,8%, il Nord America, invece è calato dello 0,6%, anche se al netto dell’impatto negativo della divisione health è cresciuta dell’11%. Buone performance in Francia (+5,7%) e Gran Bretagna (+10,4%). A livello di Gruppo si registra la cessione di Publicis Health Services negli Usa, senza la quale la crescita organica sarebbe stata del 2%.