CREATIVITY

Adglow lancia il Social Advertising Audit per le aziende


11.10.2018

Per migliorare il tracciamento degli eventi e rendere più efficace il remarketing

Il network Adglow, marketing partner a livello globale delle principali piattaforme social, ha inaugurato il progetto Social Advertising Audit per supportare le aziende che investono nell’ADV su Facebook e Instagram. Il progetto ha l’obiettivo di migliorare il tracciamento puntuale degli eventi, rendere più efficace il remarketing e aumentare significativamente le possibilità di conversione finale.

L’Audit consiste in una valutazione dei canali social per ottenere una fotografia precisa e puntuale delle attività svolte, e prevede tre fasi: in primo luogo, il Media Audit esamina le campagne dell’ultimo anno, dalla strategia e struttura alle creatività, per analizzare i risultati e individuare possibili aree di miglioramento; secondo, il Tech Audit prende in esame Pixel, SDK e Product Feed per accertare che i tracciamenti siano implementati in maniera corretta su tutti i touch point, mobile e non, infine vengono riviste le integrazioni di terze parti, che consentono per esempio l’automazione dei contenuti nei Video Catalogue, il remarketing automatico con Dynamic Ads  o il cross-reporting attraverso strumenti di analytics.

Il progetto nasce in risposta a una precisa esigenza di mercato: tracciare in modo accurato l’intero customer journey per restringere le audience e ri-targetizzare i profili che hanno attivamente dimostrato interesse. Per colmare questa necessità, Adglow mette a disposizione delle aziende la propria esperienza nel media planning e il know-how tecnico che solo un Marketing Partner di Facebook e Instagram è in grado di offrire.

“Il Social Advertising Audit rappresenta un nuovo importante tassello che si aggiunge ai servizi di consulenza forniti da Adglow – ha commentato Maddalena Marino, Account Director di Adglow Italia -. Grazie al lavoro e alla relazione coi nostri clienti, ci siamo resi conto che spesso la sola pianificazione strategica non è più sufficiente per gestire con successo campagne di social ADV. In particolare, l’ottimizzazione dei tracciamenti risulta centrale nelle attività a performance, dove costituisce un elemento fondamentale per massimizzare il ROI.”