MEDIA

Havas Media rafforza l’offerta social management con Sprinklr


09.10.2018
Philippe Torloting

Havas Media ha stretto una partnership con Sprinklr, la social suite numero 1 al mondo. Sprinklr aiuta più di 1500 brand tra i più importanti a livello globale ad offrire ai clienti delle esperienze uniche con una suite che integra ricerca digitale, social listening, content management, customer care, social engagement, social e influencer marketing e social advertising.

“Siamo contenti della partnership con Havas Media, pioniera nel suo genere e che punta su una nuova forma per i brand di creare esperienze uniche per i propri clienti su larga scala – ha commentato Luca Lazzaron, Chief Revenue Officer di Sprinklr -. Il media deve stare al passo con il nuovo modo di fruizione dei social”.

La partnership si basa sulle competenze strategiche di Havas Media e le specificità di Sprinklr, creando una combinazione unica a livello mondiale per aiutare i brand a sviluppare strategie creative, media, di social marketing e di customer care. Havas Media, inoltre, è l’unico network globale nel mondo ad avere una certificazione da parte di Sprinklr della piattaforma, un riconoscimento che permette all’agenzia media di potere sfruttare l’intera social suite.

Attraverso questa partnership, i brand hanno così un’opportunità incredibile di combinare e accelerare le loro pianificazioni media e social con una piattaforma di customer experience digitale completa.

Le aziende possono così sfruttare il potere delle strategie paid media integrandosi con le strategie organiche del social media, una combinazione che ottimizzerà il customer data e creerà un vantaggio ancora più competitivo sul mercato.

Philippe Torloting, Global Head di Socialyse – l’expertise social di Havas Media – aggiunge: “Facendo leva su owned, earned e paid attraverso una social suite, siamo in grado di massimizzare la produttività e l’efficienza per i nostri clienti. Ciò ci permetterà di sviluppare soluzioni innovative per i brand che vogliono attivare le campagne in una forma ancora più autentica e precisa”.