Gare

Publicis Media si aggiudica la gara media di GSK


08.10.2018
Luca Montani

Il gigante farmaceutico GlaxoSmithKline, in seguito a una gara, ha assegnato a Publicis Media il budget da 1,7 miliardi per la strategia media globale, di cui oltre 25 milioni di euro per il mercato italiano, dove l’agenzia media è guidata dal Ceo Luca Montani.

La divisione media della holding francese si è imposta nella gara che vedeva schierate, oltre a Publicis, anche PHD e MediaCom, che sino ad ora erano incaricate rispettivamente per il mercato statunitense e per quello europeo, e una sigla di Dentsu Aegis Network.

A livello creativo, l’anno scorso ha completato una revisione internazionale nominando nove agenzie, tra le quali Grey e Saatchi & Saatchi.

Le agenzie sono state scelte per lavorare sui sette marchi di GSK: Sensodyne, Parodontax, Poligrip, Voltaren, Panadol, Theraflu e Otrivin. Così come i suoi 12 marchi principali: Biotene, Contac, Flonase, Excedrin, Fenbid, Tums, ENO, Horlicks, Physiogel, Lamisil, Fenistil e Abreva/Zovirax.