MARKETING

Pam Panorama festeggia i 60 anni sul Pam Tram e con un concorso


02.10.2018
Di Valeria Zonca
Gianpietro Corbari

Concept firmato da McCann scelta dopo una gara creativa. L’insegna della gdo raddoppia il budget adv e stanzia 120 milioni in due anni per e-commerce, nuove aperture e debutto all’estero

Un anno clou, il 2018, per Pam Panorama, insegna della grande distribuzione italiana parte del Gruppo Pam che opera con i marchi Pam, Panorama e Pam local e che compie 60 anni.

Settembre e ottobre sono mesi di appuntamenti in diverse città italiane per festeggiare il compleanno con due nuove iniziative: il Pam Tram che da oggi al 7 ottobre viaggerà per le vie del centro di Milano e il concorso ‘Entra con il carrello, esci con una Fiat 500’ per i clienti possessori di Carta Per Te che durerà tutto il mese di ottobre con 60 Fiat 500 in palio.

“Celebriamo il passato ma anche il futuro, perché la tradizione che si fonde con l’innovazione è la filosofia di Pam”, ha introdotto ieri l’ad Giampietro Corbari durante la conferenza stampa di presentazione che si è tenuta a Milano sul tram brandizzato.

A bordo è possibile vivere metaforicamente l’atmosfera degli Anni ’60 con le commesse vestite secondo lo stile dell’epoca e degustare gli spuntini ispirati alle ricette di quegli anni, preparati da La Scuola de La Cucina Italiana. All’interno anche uno scaffale con le eccellenze a marchio Pam Panorama.

Dalle 18 alle 20, è invece possibile partecipare a un happy hour con accessori in tema Anni ’60 e ornamenti vari a disposizione del pubblico per scattarsi una foto. L’iniziativa del tram è comunicata sui social, a cura dell’agenzia veronese Fornace.

L’iniziativa è stata realizzata da Pam in collaborazione con le Creative Solutions di IGPDecaux, con l’agenzia Rapport specializzata in out of home, media buying e planning e rientra nel palinsesto di eventi pianificati dal gruppo italiano della grande distribuzione per celebrare il 60° compleanno, partendo proprio dalla città di Padova, sede storica del gruppo, fino ad arrivare a Milano col #pamtram.

A settembre infatti alcune piazze nelle città di Padova, Milano e Torino sono state popolate da set che hanno ricreato una scenografia ispirata alle ultime sei decadi. I partecipanti hanno potuto, infatti, utilizzare parrucche, occhiali, abiti e accessori delle diverse epoche e servirsi dei set come photo booth condividendo la foto realizzata sui propri profili con l’hashtag #pamstory e #pampanorama.

Fulvio Faletra

“Da quest’anno abbiamo iniziato a comunicare in modo diverso rispetto al passato: al posto delle promozioni puntiamo su attività trasversali di atl e btl, come eventi e campagne adv che mettano in evidenza la brand equity dialogando anche con un target più giovane – ha spiegato Fulvio Faletra, Direttore Marketing di Pam Panorama -. Nel 2018 abbiamo raddoppiato il budget di comunicazione rispetto allo scorso anno, cifra che verrà mantenuta anche nel 2019. Per questa importante celebrazione abbiamo deciso di lanciare un nuovo playoff: ‘60 anni spesi al meglio’, che sottolinea il nostro impegno nell’offrire prodotti, servizi e soluzioni per migliorare la qualità della vita”.

Il concept delle attività per i 60 anni è stato ideato e sviluppato da McCann Worldwgroup Italy, “l’agenzia scelta oltre un anno fa con una gara, mentre la parte media è gestita da Initiative – ha proseguito il manager -. Per quanto riguarda l’atl abbiamo siglato una partnership con Mediaset: siamo già presenti con un 70”, realizzato dal gruppo di Cologno, all’interno del preserale Caduta libera su Canale 5, mentre la terza e la quarta settimana di ottobre andrà on air un 10” che promuove il concorso. Contemporaneamente siamo sulle emittenti radio e sui magazine gestiti da Mediamond. A breve verrà rilasciata una nuova release del sito a firma Fornace”.

L’iniziativa presentata ieri è stata realizzata in collaborazione con IGPDecaux e rientra nel palinsesto di eventi pianificati dal Gruppo italiano della grande distribuzione per celebrare il 60° compleanno, partendo proprio dalla città di Padova, sede storica del gruppo, fino ad arrivare a Milano con il #pamtram.

 

Nei prossimi anni food, e-commerce e aperture all’estero

 

Corbari, diventato ad dell’insegna da gennaio scorso, nel corso dell’evento ha dichiarato strategie e obiettivi per i prossimi anni: “L’insegna, presente in Italia con 190 punti vendita suddivisi nei vari formati, punterà su tre parole cardine: italianità, qualità e innovazione. Verrà stanziata una cifra di 120 milioni di euro per il 2019 e 2020 dedicata allo sviluppo del business e alle nuove aperture. In Italia saranno soprattutto i Pam Local a crescere, con la previsione di raddoppiarne il numero a circa 120. Quanto alla qualità, abbiamo sempre puntato sul food italiano, che rappresenta il 94% del nostro fatturato, pari a 2,4 miliardi: in due anni crescerà ancora di due punti percentuali, fino al 96%”.

Un altro sforzo notevole sarà fatto per sviluppare l’e-commerce, “che ora vale l’1% del nostro fatturato – ha proseguito l’ad -. Recentemente abbiamo siglato una partnership con Amazon Prime per la consegna a Roma, con il reparto interno Pam Innovation Lab cerchiamo di intercettare i bisogni del futuro, in modo da raggiungere, o superare, l’1,5% nel 2019 e obiettivi più ambiziosi in cinque anni. Siamo convinti che il canale fisico e quello virtuale potranno convivere senza cannibalizzarsi l’un l’altro”.

Entro il 2020 è previsto anche il debutto all’estero. “Inizialmente solo sul canale online con un progetto importante in termini di obiettivi e di fatturato sia in Europa sia nel resto del mondo dove potremmo valorizzare al meglio il nostro dna italiano facendo leva sui prodotti Made in Italy: stiamo valutando la possibilità di trovare sinergie con partner internazionali”, ha concluso Corbari.