MEDIA

Radio Capital potenzia le news e punta a crescere negli ascolti


21.09.2018
Di Claudia Cassino

Presentato ieri il palinsesto rinnovato. Tra le new entry Concita De Gregorio. Obiettivo: ritornare a quota 2 milioni di ascoltatori. Intanto nei primi sette mesi la raccolta adv delle radio del gruppo Gedi è in linea con la crescita del mercato. Per il nuovo logo in corso una consultazione tra più agenzie

Con l’arrivo di Massimo Giannini alla direzione editoriale, Radio Capital potenzia il palinsesto dando più spazio alle news e all’approfondimento giornalistico. Anche nel week end. La musica di qualità rimane comunque un elemento fondamentale della programmazione, così come sintetizzato dal nuovo claim ‘Le notizie di oggi. La musica di sempre’.

Archiviato il primo semestre dell’anno con 1,554 milioni di ascoltatori nel giorno medio (dati RadioTer), l’intento della nuova stagione – presentata ieri – è quello di attrarre un’audience più numerosa partendo da un bacino di ascoltatori tra i più qualificati del panorama radiofonico: un target maturo (età media 44 anni), colto (il 64% è laureato o diplomato), appartenente a una classe socioprofessionale di medio-alto profilo, interessato alla politica e culturalmente attivo.

L’obiettivo per il futuro è di ritornare a quota “due milioni di ascoltatori, dopo alcune stagioni di ascolti stazionari”, spiega a margine della conferenza stampa Carlo Ottino, direttore generale Divisione Radio e Tv del gruppo editoriale Gedi.

Intanto, nei primi sette mesi del 2018, la raccolta pubblicitaria delle emittenti del Gruppo, che comprende oltre a Capital, l’ammiraglia Radio Deejay e la ‘giovane’ m2o, “è in linea con il mercato” (+5,5% da gennaio a luglio, secondo FCP-Assoradio), mentre l’andamento più generale del mezzo in Italia “è positivo, nonostante la radio rappresenti ancora il 6% circa degli investimenti pubblicitari complessivi. L’ingresso di Mediaset? Uno stimolo alla crescita del mercato”, chiosa Ottino.

Per sancire il nuovo corso di Radio Capital, alla fine dell’anno sarà introdotto il nuovo logo dell’emittente: per la sua ideazione è in corso una consultazione tra più agenzie.

Ma quali le ragioni del cambiamento? “In questo momento storico e politico, Radio Capital vuole imprimere una virata più netta verso l’informazione, pur mantenendo l’asset portante della musica. Oltre che al nostro pubblico di riferimento, vogliamo parlare a un’audience più vasta e trasversale – sottolinea il neodirettore Giannini -. Saremo un hub anche per chi la pensa diversamente da noi”.

Più nel dettaglio, si allungherà la durata dei principali Gr e saranno introdotti degli appuntamenti fissi con le ‘Breaking News’. Gli importanti momenti del drive time saranno dedicati ad attualità e politica, con una durata maggiore e il contributo di grandi firme di Repubblica.

Tra queste, la new entry del mattino: Concita De Gregorio che, dal 24 settembre, conduce in diretta dalle 11 alle 12 il nuovo programma ‘Cactus, basta poca acqua’: un format che nasce dalle storie e dal reale vissuto delle persone.

Storie di persone sconosciute ai più che “riescono a fare tanto con poco, proprio come il cactus che ha bisogno di pochissima acqua per crescere”, chiarisce De Gregorio che, durante il programma, sarà affiancata da Daniela Amenta.

Sempre al mattino confermato l’appuntamento con ‘Circo Massimo’, dalle 7 alle 9, il programma condotto da Massimo Giannini, accompagnato da Jean Paul Bellotto, che propone dal lunedì al venerdì le notizie del momento, le analisi e le interviste ai protagonisti dell’attualità.

Tre volte al giorno, inoltre, Giannini farà delle incursioni con ‘Punto Massimo’: rapidi commenti a caldo sui fatti principali del giorno. Nella fascia del drive time serale torna poi il ‘Tg Zero’, raddoppiando lo spazio (dalle 18 alle 20): notizie, commenti, interviste e analisi sul filo dell’ironia sotto la conduzione di Vittorio Zucconi affiancato da Edoardo Buffoni.

Il potenziamento dei contenuti informativi sarà presente anche nel weekend che ospiterà sia altri appuntamenti Breaking News, sia un nuovo programma a cura della redazione di Radio Capital, che aprirà le giornate del sabato e della domenica nella fascia 7-9. Allo studio anche un nuovo programma sportivo.

Per quanto riguarda la musica, sarà un “sottofondo costante di alta qualità, dalle canzoni che hanno fatto storia alle nuove scoperte”, aggiunge il direttore artistico Danny Stucchi. La squadra di conduttori avrà in mano le redini degli spazi più musicali, mantenendo un occhio di riguardo alle informazioni, alle curiosità, alle storie delle canzoni in onda.

I music specialist del daytime sono Paolo Mixo e Fabio Arboit con ‘Capital House’ dalle 14 alle 16. La sera invece, dalle 20.00 in poi, Radio Capital suona il meglio del Soul, R’n’B, Rock e Italiana, attraverso le scelte e i racconti di Massimo Oldani, Luca De Gennaro e Sergio Mancinelli.

Completano il palinsesto le voci storiche di Radio Capital a partire da Benny, dalle 9 alle 11, Doris Zaccone dalle 12 alle 14 e Mary Cacciola con Andrea Lucatello dalle 16 alle 18. Inoltre un superweekend, con un palinsesto rinforzato dalla presenza di tre titolari della squadra: Betty Senatore, Giancarlo Cattaneo e Camilla Fraschini.

Infine una curiosità: il jingle della radio non sarà cantato, ma suonato di volta in volta da musicisti eccellenti. “Abbiamo chiesto di suonarlo anche a un grande musicista della scena internazionale. Vedremo”, conclude Stucchi.