CREATIVITY

Diesel lancia HAɄTE COUTURE ‘The more hate you wear the less you care’


20.09.2018

La comunicazione, che è un’ironica celebrazione dell’odio che si subisce online, è firmata da Publicis Italy

Siamo stati tutti vittime di critiche o cattiverie sui social media. Non importa quello che si faccia online, c’è sempre qualcuno che non aspetta altro che criticare.

La reazione più comune a tutto questo odio è fare un passo indietro, ma nasconderlo e soffrirci non aiuta nessuno. La verità è che più visibilità gli si dà e lo si tratta con ironia e irriverenza, meno potere ha per fare male.

Questo è il motivo per cui Diesel lancia Haute Couture, una collezione unica pensata per fare proprio questo: togliere forza ai commenti negativi con un’ironica celebrazione dell’odio che si subisce online.

Diesel ha preso parte delle critiche che ha ricevuto come marchio, per esempio ‘Diesel is dead’ e ‘Diesel is not cool anymore’ e li ha mostrati con orgoglio trasformandoli in oggetti unici. E visto che nessuno riceve più critiche delle celebrities e delle personalità sui social media, Diesel sta dando inizio a questo progetto con un gruppo di noti influencer.

Una squadra di celebrities famosi a livello globale, tra cui Nicki Minaj, Gucci Mane, Bella Thorne, Bria Vinaite, Tommy Dorfman, Miles Heizer, Yovanna Ventura, Barbie Ferreira, Yoo Ah-In e Jonathan Bellini che contribuiranno a trasmettere un messaggio importante: ‘The more hate you wear the less you care’. Loro hanno raccolto i peggiori commenti che abbiano mai ricevuto e Diesel ha designato per ciascuno di loro gli esclusivi articoli Haute Couture. Nicki Minaj è stata chiamata ‘The Bad Guy’. A Gucci Mane è stato detto ‘Fuck You, Imposter’. Bella Thorne è stata definita ‘Slut’. E Tommy Dorfman è stato denominato ‘Faggot’.

Tutti questi commenti sono diventati parte di un’edizione limitata di articoli della collezione Haute Couture che è disponibile in alcuni selezionati negozi Diesel e su diesel.com dal 17 settembre.

Questo nuovo capitolo della storia di Diesel, creato da Publicis Italia, si compone di una serie di contenuti video personalizzati per ogni membro del cast. Si vedono le celebrità ballare e celebrare ironicamente le dimostrazioni di odio che hanno ricevuto, aiutando il mondo a vivere in prima persona il messaggio della campagna, ‘The more hate you wear the less you care’.

Questo messaggio sarà quindi amplificato a livello globale attraverso media in-store e out of home, piattaforme social e digital e attraverso numerosi eventi esperienziali. A partire dal 6 ottobre, nei mercati chiave di tutto il mondo, i clienti saranno in grado di personalizzare questa nuova collezione, creando i propri oggetti unici ispirati ai peggiori commenti che abbiano mai ricevuto.

Alla fine, con il ricavato della vendita di articoli Haute Couture, Diesel farà una donazione per supportare un progetto contro il bullismo e il cyberbullismo.

Credits

Agenzia: Publicis Italy
Global Chief Creative Officer Publicis WW & Ceo Publicis Italy: Bruno Bertelli
Chief Creative Officer Publicis Italy: Cristiana Boccassini
Creative Director: Thiago Cruz e Mihnea Gheorghiu
Associate Creative Director: Simone Di Laus
Senior Copywriter: James Andrews
Junior Art director: Alex Eftimie
Junior Copywriter: Anton Kuerschner
Head of Planning: Bela Ziemann
Production Company: Stink Films
Director: Jovan Todorovic
Photographer: Vitali Gelwich
Postproduction Company: MPC London
Postproduction Photo: Numérique
Music track: ‘I wanna be loved by you’ (Bert Kalmar, Harry Ruby, Herbert Stothart)