MEDIA

Discovery presenta il palinsesto d’autunno e ingaggia Virginia Raffaele


07.09.2018
Foto LaPresse -Stefano De Grandis 06/09/2018 Milano ( italy ) Conferenza di presentazione palinsesti 2018/19 discovery Channel nella foto: da sx Alessandro Araimo, Laura Caracolli e Giuliano Cipriani
nella foto Alessandro Araimo, Laura Carafoli, Giuliano Cipriani

di Claudia Cassino


Il portfolio canali cresce con Food Network (canale 33 dtt), mentre la raccolta pubblicitaria si stima in crescita del 3% a fine anno dopo un 2017 chiuso a quota 265 milioni di euro lordi. Spinta rinnovata sulla verticalità e listini al rialzo. Allo studio il lancio di nuove piattaforme OTT a pagamento dedicate alle ‘passioni’

Virginia Raffaele sul Nove, il ‘reboot’ di Cortesie per gli ospiti su Real Time e l’ampliamento del portfolio free to air con l’ingresso di Food Network (33 digitale terrestre) in seguito all’acquisizione internazionale dei canali Scripps Networks Interactive.

Sono alcune delle novità del palinsesto targato Discovery, la media company guidata in Italia dall’amministratore delegato Alessandro Araimo e che da ottobre registrerà l’uscita ufficiale dopo quasi dieci anni di Marinella Soldi, già managing director per il Sud Europa e in prima fila ieri alla presentazione degli upfront autunnali.

A fare gli onori di casa Araimo, affiancato da Laura Carafoli (Content) e Giuliano Cipriani (Ad Sales), che hanno ricordato i numeri della stagione appena passata.

Dal punto di vista degli ascolti, Discovery (con i suoi 15 canali tra free e pay) si conferma il 3° editore nazionale con il 7% di share sulle 24 ore sul target individui, un dato che sale al 9% sul target commerciale 25-54 anni e al 10% sui Millennials 15-34 anni.

Picchi del 10%-11% si sono registrati nel periodo luglio-agosto. Positivo anche l’andamento della raccolta pubblicitaria, curata da Discovery Media, che ha raggiunto nel 2017 i 265 milioni di euro lordi (224 milioni netti), di cui circa 30 milioni provenienti dai canali kids K2 e Frisbee gestiti dalla concessionaria Prs.

 

Virginia Raffaele in ‘Come quando fuori piove’

 

Dopo aver archiviato il primo semestre 2018 con una crescita del 3%, superiore alla media degli investimenti sul mezzo tv (+0,4% secondo Nielsen), l’obiettivo per la fine dell’anno è di registrare un incremento analogo o addirittura superiore “nonostante si tratti di un anno non facile, caratterizzato da un mercato ‘viziato’ dalla situazione politica e dai Mondiali di calcio in chiaro su Mediaset che hanno drenato risorse”, ha sottolineato Cipriani a margine della presentazione.

Nel dettaglio, crescono le attività di Brand Solutions (di oltre il 16%) e il digital (a +6%) che pesano rispettivamente il 15% e il 3,5% della raccolta complessiva. Ritoccati al rialzo di qualche punto percentuale i listini autunnali, con un incremento concentrato in particolare sui canali Nove e Real Time e nella fascia del prime time.

E mentre la squadra del generalista Nove si rafforza con l’arrivo di Virginia Raffaele (dal 12 settembre alle 21.25 con la sua prima serie tv, Come quando fuori piove), la strategia globale entra in una nuova fase all’insegna della verticalità per garantire ai clienti la penetrazione su specifici target e una redemption sempre più elevata.

Dopo Motor Trend, lanciato a fine aprile sul 56 del dtt e oggi all’1,5% di share sul target maschile 25-54 anni, Food Network è on air dal 2 settembre con una squadra rinnovata, guidata dal direttore artistico Antonino Cannavacciuolo, per colpire il numeroso target degli appassionati di cibo.

“Finito il rapporto con Viacom Pubblicità il 31 luglio scorso, abbiamo deciso di sospendere la raccolta nel mese di agosto per poi partire con la nuova politica commerciale dal 2 settembre”, ha aggiunto Cipriani.

 

Antonino Cannavacciuolo

 

Sponsor del debutto Findus, Parmigiano Reggiano e Nespresso (anche Motor Trend aveva avuto quattro partner per il lancio: Kia, Fastweb, Q8 e UPower).

Intanto Real Time si conferma il primo canale digitale sul target femminile e raggiunge il 3% di share sulle giovani donne: dall’8 ottobre (alle 20.10), inoltre, ritorna lo storico programma Cortesie per gli ospiti con un cast rinnovato formato da Csaba dalla Zorza (lifestyle), Roberto Valbuzzi (food) e Diego Thomas (interior design).

Altro punto di forza, lo sport. Dopo il successo delle Olimpiadi Invernali di PyeongChang, Eurosport ha siglato di recente un accordo della durata di 12 anni con il circuito PGA TOUR per creare una multipiattaforma internazionale dedicata al Golf.

Alessandro Araimo ha, infine, annunciato novità in ambito digitale, dove la visione in streaming e on demand è attualmente presidiata da DPlay ed Eurosport Player.

DPlay ha raggiunto i 2,5 milioni di utenti unici ogni mese (+75% di visualizzazioni rispetto al 2017 e 5 milioni di ore scaricate dall’inizio dell’anno) e si arricchisce da settembre con ‘Walter Presents’, il meglio delle serie mondiali in lingua originali selezionate da Walter Iuzzolino.

“Il mondo digitale è in continua evoluzione – ha concluso Araimo -. Abbiamo allo studio il lancio di nuovi OTT verticali a pagamento con contenuti dedicati alle ‘passioni’ che presidiamo con il nostro portfolio, come motori e food per esempio”.