CREATIVITY

Francesco Emiliani firma la campagna ‘Signs of Attraction’ per Breil Stones


23.07.2018

Scegliere un gioiello Breil Stones significa trovarsi di fronte a infinite possibilità di personalizzazione. Gioielli magnetici come supporto, abbinabili a oltre 100 pietre per creare il proprio Breil Stones, quello che più rappresenta il proprio modo d’essere.

Questo è il concetto che sta alla base della nuova comunicazione Breil Stones: una donna che sceglie, cambia, decide come essere in base alle cromie e alle forme, in accordo con le declinazioni sempre diverse che il suo gioiello le mette di fronte. L’incipit dello spot mostra la protagonista seduta a un tavolo, pronta ad affrontare una cena che sembra essere decisamente importante. L’atmosfera è intima. Si respira l’attesa.

Ma lei da cosa è veramente attratta? Le mani corrono veloci al suo Breil Stones. Un giro di pietra e il partner cambia a ogni cambio di gioiello. Il gioco è semplice. Lo spot è fresco, luminoso e con un tocco di ironia da scoprire ad ogni giro di pietra, che cambia e rivela da cosa siamo attratti. Il partner sarà sempre sorprendente. ‘Signs of Attraction’ guida le nostre scelte.

Firma la creatività dei quattro soggetti tv e digital l’agenzia Francesco Emiliani, grazie alla produzione di CUTE NYC. Alla regia la coppia Espoire. Direzione Creativa: Francesco Emiliani e Paola Bussa. Art director: Francesco Pesce. Copywriter: Francesco Vecchi e Sarah Galli. Centro media: Omd.