DIGITAL

A Oath i diritti sull’inventory pubblicitaria di Warner Music Italia


20.07.2018
Christina Lundari

Oath, società del Gruppo Verizon che opera in ambito media e tecnologico, annuncia la partnership con Warner Music Italia, la società italiana di Warner Music Group, una delle più grandi major nell’industria musicale mondiale.

L’accordo prevede per Oath la gestione dell’inventory pubblicitario di Warner Music in Italia, e permette ai brand di selezionare gli artisti più affini per le proprie campagne di digital video advertising. Grazie a questa partnership, Oath avrà il diritto di vendita degli spazi pubblicitari su tutti i servizi che Warner offre alla propria audience in Italia. Gli inserzionisti potranno scegliere i formati e le modalità di adv migliori rispetto ai propri obiettivi, tra cui campagne pre-roll da 6 o 20”, oppure costruire insieme alla divisione Ryot Studio di Oath progetti ad hoc con gli stessi artisti, sviluppare con Warner Music contenuti originali oppure sponsorizzare contenuti come le note interviste della serie #Warnersquad.

“La nostra esperienza ci insegna che questo tipo di inventory presenta performance migliori su KPI come awareness, percezione del prodotto e intenzione di acquisto rispetto ad altri media – afferma Christina Lundari, general manager Oath Italia -. Infatti, l’elemento che differenzia le iniziative erogate su queste inventory è proprio il ricordo del messaggio pubblicitario, come dichiarato da una percentuale importante degli utenti esposti, aspetto fondamentale che determina l’efficacia o meno di una campagna”.

Inoltre, gli inserzionisti potranno raggiungere i target di riferimento in un ambiente brand safe, con operazioni di contextual adv, a elevati livelli di engagement, selezionando solo gli artisti più in linea con i propri brand. Warner rappresenta uno dei punti di riferimento in ambito video premium, guidato da uno spirito creativo che basa la propria filosofia sul nutrire l’innovazione imprenditoriale e artistica della società e dei suoi artisti in concomitanza con l’evolversi del mercato musicale ed è stata la prima major a intessere una collaborazione strategica con YouTube.

Enrico Pugni

Il canale YouTube di Warner Music Italy vanta oltre 3 milioni di iscritti, 225 milioni di video visti al mese di cui il 60% da mobile. Oltre ai videoclip degli artisti, offre anche un format creato ad hoc chiamato #WARNERSQUAD con lo scopo di unire artisti locali, produttori, musicisti, firmati o connessi con Warner Music Italia, con artisti internazionali di della casa discografica.

“Warner Music è impegnata a offrire ai propri artisti le migliori opportunità del mercato, volte a valorizzare i loro contenuti e la loro creatività – aggiunge Enrico Pugni, head of Digital, Consumer Strategy and Content Development di Warner Music Italia -. La partnership con Oath creerà nuove occasioni di sinergia tra artisti, pubblico e brand”.