DIGITAL

FriendZ e ZooCom: sinergie e contaminazione dei talenti si incontrano al CreativeDay Z-Factor


17.07.2018

Si è appena concluso Z-Factor, primo CreativeDay tra le due agenzie ZooCom e FriendZ unico nel suo genere, pensato con lo scopo di far nascere nuove sinergie e trovare idee innovative per esaltare i rispettivi punti di forza. A portare valore aggiunto all’iniziativa sono stati i clienti finali, nonché giurati d’eccezione per l’occasione.

Z-Factor è stato organizzato con l’obiettivo di individuare nuove possibili collaborazioni strategiche tra le due agenzie dopo il successo avuto con il concorso ‘Le tue serie con Mikado’, realizzato sulla piattaforma FriendZ di Contest e Lead Generation creata in collaborazione con Wedos, partner dell’iniziativa.

All’evento hanno partecipato oltre 30 giovani professionisti di entrambi i team, coinvolgendo videomaker, creativi, grafici, account, salesmen, community manager, team marketing ed operation, per poter vagliare ogni aspetto cruciale dei progetti ed agevolare quante più sinergie possibili fra le due agenzie, permettendo ad ognuno di dare il proprio contributo e valore aggiunto.

Dopo un primo speed-date in cui i team delle due agenzie hanno potuto conoscersi facendosi domande sul ruolo in azienda, sul rapporto con i colleghi, ma anche conoscere i rispettivi gusti imbarazzanti in fatto di serie tv, oltre che raccontarsi delle migliori performance durante le pazze feste aziendali.

Finito lo speed-date, i concorrenti si sono messi all’opera. Oltre a dover sviluppare il brief in maniera creativa lavorando contro il tempo, ogni gruppo ha dovuto affrontare delle penalizzazioni che simulavano i classici imprevisti di ogni giorno, come avere 15’ in meno sulla consegna o ritrovarsi con il budget dimezzato, accompagnate da altre più singolari come dover scrivere tutta la presentazione in inglese.

Tutte le proposte sono state presentate dai gruppi e valutate da una giuria di esperti composta da: Dario Peccerillo, Digital Consultant Vodafone, Marilyn Cicoria, Marketing Manager di Mabina, e Pierfrancesco Petrosillo, Head of MBA MediaCom.

I metri di giudizio sono stati creatività, fattibilità, attinenza al brief e al budget assegnato, necessari per poter eleggere il gruppo vincitore del premio spendibile all’interno dello store FriendZ.