MEDIA

Mondadori: migliora redditività nel 2° trimestre. Primo semestre superiore ai risultati 2017


05.07.2018
Ernesto Mauri

di Claudia Cassino


Dopo un primo trimestre 2018 non brillante, il Gruppo Mondadori ha migliorato la redditività nel secondo trimestre del 2018 così da poter archiviare “il primo semestre dell’anno con un andamento superiore allo stesso periodo del 2017”.

Lo ha dichiarato l’ad Ernesto Mauri a margine dell’assemblea Upa, sottolineando come l’area Libri vada “particolarmente bene, mentre i Periodici, dopo la flessione del primo trimestre, hanno registrato un secondo trimestre in linea con l’anno precedente e ci sono le premesse per recuperare ulteriormente nel secondo semestre dell’anno”.

Quanto al mercato pubblicitario nel suo complesso, gli investimenti in advertising sui periodici sono “in flessione dal 2008 e il trend è destinato a continuare”.

Il gruppo continuerà nella direzione intrapresa negli ultimi 5 anni, con interventi oculati sui costi e adeguati investimenti nel digitale. In Francia, il primo semestre ha registrato un andamento in linea con il primo semestre del 2017.

I periodici d’Oltralpe sono stati oggetto di “una manifestazione d’interesse, ma non c’è stata nessuna offerta. Valutiamo solo proposte in linea con il valore di mercato degli asset, che hanno una redditività molto elevata”.

Interpellato infine sul Decreto Dignità, Mauri ha detto che i provvedimenti in materia di lavoro introdotti dal nuovo Governo “non sono in linea con il trend del mercato in generale: dobbiamo andare verso qualcosa di più elastico, la rigidità non è compatibile con le esigenze attuali di mercato”.