DIGITAL

Ad4Ventures investe nella piattaforma online Rebelle.com


29.06.2018

Rebelle.com, piattaforma online dedicata all’abbigliamento firmato second-hand, riceve un investimento multimilionario da parte di Mediaset.

L’affare, basato sul modello media for equity, darà un nuovo impulso alla crescita internazionale del portale tedesco di re-commerce. La nuova partnership strategica coinvolge Ad4Ventures, l’iniziativa di venture capital messa in atto da Mediaset, nuovo azionista di Rebelle che introdurrà un volume multimilionario in termini di impatto mediatico sul territorio italiano.

Mediaset, gruppo leader in Italia nel settore dei media, offrirà promozione e comunicazione a 360º attraverso i propri canali di distribuzione, con l’obiettivo di espandere la presenza del brand Rebelle in Italia.

Cécile Wickmann (nella foto), fondatrice e ceo di Rebelle – StyleRemains GmbH, spiega: “Grazie a questa partnership a lungo termine, avremo modo di promuovere la crescita internazionale di Rebelle e accrescere la nostra brand awareness in Italia, raggiungendo risultati senza precedenti. I consumatori italiani contribuiscono in maniera rilevante al nostro marketplace internazionale. Lavorando con Mediaset, potremo raggiungere un gruppo ancora più grande di potenziali nuovi clienti, grazie alla nostra selezione esclusiva di articoli firmati second-hand. L’ingresso in Italia sarà accompagnato da una serie di eventi retail in collaborazione con alcuni marchi selezionati e concept store sul territorio nazionale”.

Katia Rizzo, responsabile di Mediaset Ad4Ventures, conferma: “La nostra azienda investe esclusivamente in modelli di business comprovati con un management molto forte e siamo davvero emozionati di poter contribuire al successo di Rebelle in Italia”.

“L’Italia rappresenta il mercato più grande per i beni personali di lusso in Europa ed esiste un grande potenziale in relazione al mondo e-commerce e re-commerce”, aggiunge Massimo Beltrame, cmo di Mediaset Ad4Ventures.

Oltre che in Italia, Rebelle sta attualmente espandendo i propri orizzonti anche verso altri mercati attrattivi in Europa: nell’autunno del 2017, l’azienda ha ricevuto un investimento multimilionario condotto dall’investitore danese Friheden Invest A/S e, recentemente, ha acquisito il competitor scandinavo The 2nd Edit.

La sede dell’azienda è ad Amburgo, ma già due terzi degli ordini gestiti riguardano transazioni al di fuori dei confini nazionali e collegano clienti in 29 Paesi diversi. Il sito, che offre oltre 100.000 articoli firmati selezionati e brand come Hermès, Chanel e Louis Vuitton, registra un traffico di oltre un milione di utenti singoli al mese.