CREATIVITY

Da ‘Balla coi lupi’ a ‘Yellowstone’: Kevin Costner debutta in una serie su Paramount Network


22.06.2018
Kevin Costner e Niels Schuurmans

In onda negli Usa da mercoledì, non si conoscono ancora le date di uscita in Europa

di Laura Buraschi


È andata in onda mercoledì negli Stati Uniti su Paramount Network la prima puntata di Yellowstone, serie tv in 10 puntate con protagonista Kevin Costner nei panni del rancher John Dutton.

Ed è lo stesso Costner a parlarne a Cannes dall’Entertainment Stage, insieme a Niels Schuurmans, chief marketing officer di Paramount Network.

È la prima volta che Costner interpreta un personaggio in una storia che si dipana così a lungo (la durata totale della serie è di circa 10 ore) ma, come ha ironicamente sottolineato lui stesso: “I miei film sono sempre stati molto lunghi!”.

Nel raccontare il ruolo di John Dutton, l’attore ha rivelato: “Non è né un buono né un cattivo, è un re. E come tutti i re non necessariamente fa la cosa giusta. Lo vedrete: a volte fa cose discutibili, la vita per lui diventa dura e questo rende le cose interessanti”.

Costner ha poi spiegato che quello che lo affascina nei film è che il protagonista di solito non è necessariamente un vincente, anzi spesso è proprio il contrario, ma cerca di fare la cosa giusta.

“Non bisogna vincere sempre – ha sottolineato – ma quello che bisogna fare è battersi per qualcosa. Battersi anche per sé stessi: nessuno è perfetto ma ci dobbiamo provare”.

Schuurmans ha anticipato alla platea che Yellowstone arriverà anche in Europa; al momento non sono state rese note le date di uscita della serie in Italia né su quale canale verrà distribuita.

 

Clicca qui per tutti gli articoli relativi a Cannes Lions 2018