WORLD

Cannes Lions – Publicis Groupe: ‘al cuor non si comanda’


12.06.2018
Arthur Sadoun

Il gruppo guidato da Arthur Sadoun parteciperà con 399 campagne iscritte da clienti e partner

“Fino al 1 luglio 2018, il Gruppo Publicis non parteciperà ai festival e concorsi di settore senza eccezioni”.

Con questo annuncio, il ceo del Gruppo Arthur Sadoun aveva sorpreso la comunità creativa mondiale lo scorso anno ai Cannes Lions, specificando che il denaro risparmiato sarebbe stato investito nello sviluppo della piattaforma AI Marcel.

Ma la passione per la creatività chiama e Publicis Groupe non può non rispondere. La settimana prossima il Festival dell’advertising di Cannes aprirà le danze e Publicis Groupe ha diramato un comunicato stampa nel quale condivide il suo coinvolgimento al Festival di Cannes 2018 e spiega alcune eccezioni a quella regola autoimposta l’anno scorso.

Sebbene il Gruppo non abbia inviato alcun lavoro alla Kermesse, alcuni clienti e partner hanno iscritto a loro spese un totale di 399 campagne firmate dall’agenzie di Publicis Groupe. Eccezione fatta per l’opera di BBH London per Justice4Grenfell, iniziativa senza fini di lucro per sostenere le vittime dell’incendio alla Grenfell Tower.

Inoltre 12 leader del gruppo Publicis sono stati invitati a partecipare al Festival come presidenti di giuria o come parte delle giurie.

“La loro presenza sarà finanziata dai Lions di Cannes – si legge in una nota del Gruppo -, in linea con la politica del Festival di coprire il costo di tutti i delegati, di qualsiasi compagnia, che prestano servizio nelle proprie giurie”.

Un totale di oltre 80 persone, di cui 25 dipendenti del Gruppo invitati dai clienti e altri 15 membri di Publicis Groupe che hanno deciso di partecipare al Festival finanziando personalmente il loro viaggio.

Infine su invito del Festival, Publicis Groupe presenterà Marcel martedì 19 giugno alle ore 15 sul palco principale del Palais.

Carla Serrano, Chief Strategy Officer di Publicis Groupe, Nick Law, chief creative cfficer di Publicis Groupe e presidente di Publicis Communications e Arthur Sadoun, chairman & ceo di Publicis Groupe presenteranno una versione beta e illustreranno l’importante della piattaforma Marcel.

“Dodici mesi fa, abbiamo preso la decisione di sospendere il nostro investimento in eventi del settore per un anno – ha ricordato Arthur Sadoun -. È stato un sacrificio difficile ma necessario,in un momento in cui il nostro settore ha bisogno di cambiamenti radicali. Ci ha dato i mezzi, l’attenzione, e forse ancora più importante, il senso di urgenza, per reinventare il modo in cui lavoriamo e iniziare a costruire Marcel. Vorrei ringraziare profondamente i nostri clienti. L’investimento che hanno fatto dimostra la loro fiducia nel nostro lavoro. Un grande ‘merci’ va a tutti i nostri dipendenti, che hanno dovuto sopportare molto del peso della nostra decisione di sospendere qualsiasi partecipazione agli eventi di settore. Infine, voglio ringraziare Cannes Lions per averci invitato a presentare Marcel al festival di quest’anno. Il Festival ha sempre occupato un posto speciale per Publicis Groupe e siamo lieti di tornare nel 2019, più forte che mai”.