MEDIA

Go Tv: ad aprile fatturato adv di 1,5 milioni di euro (+23,6%). Primi 4 mesi a +30,5%


01.06.2018
Angelo Sajeva

Il presidente Sajeva: “Per i prossimi mesi consolidamento della crescita del mezzo a ritmi più lenti”

L’Osservatorio FCP-Assogotv (FCP-Federazione Concessionarie Pubblicità) ha diffuso ieri i dati relativi al fatturato pubblicitario del mezzo Go Tv del periodo aprile 2018. Il fatturato totale è di € 1.516.000,00: tale dato corrisponde a un incremento del fatturato pubblicitario del mezzo Go Tv pari a +23,6% nel mese di aprile 2018 rispetto al corrispettivo 2017. Sul cumulato gennaio-aprile 2018, i dati evidenziano un fatturato totale di € 5.718.000,00, che corrisponde a un incremento del fatturato pubblicitario del mezzo Go Tv pari a +30,5% nel periodo gennaio-aprile 2018 rispetto al corrispettivo 2017.

“Continua il trend di crescita della Go Tv che segna anche ad aprile un incremento a due cifre, risultato ancora più significativo se inserito in uno scenario di mercato che ha avuto una partenza lenta nei primi mesi e che si prospetta ancora incerto – commenta Angelo Sajeva, presidente FCP-Assogotv -. La Go Tv si è affermata come media nazionale che, con oltre 900 touchpoint distribuiti nella penisola e una copertura specifica delle grandi aree metropolitane, è presente in tutti gli ambienti della mobilità: dalle stazioni ferroviarie agli scali aeroportuali, dalla metropolitana agli autobus e alle stazioni di servizio in autostrada. Nel mese di aprile, complici il ponte pasquale e le festività di fine mese, abbiamo assistito a un aumento del numero di campagne dei brand del turismo per la promozione di offerte last minute che si affiancano ai settori più tradizionali, al lifestyle e all’e-commerce; abbiamo anche rilevato un anticipo di stagionalità con campagne per le vacanze e spostamenti estivi e un diverso phasing di alcuni top spender che, insieme all’incertezza socio politica che stiamo vivendo, portano a prevedere per i prossimi mesi un consolidamento della crescita della Go Tv a ritmi più lenti. Con il Salone del Mobile di Milano (17-22 aprile) il parco clienti della Go Tv si è arricchito di numerosi brand dell’arredo e del design che hanno affiancato al più tradizionale media della stampa la Go Tv per far conoscere le proprie collezioni e per invitare il pubblico a visitare gli stand del Salone e del Fuori Salone. Questo duplice approccio è la dimostrazione della duttilità della Go Tv: mezzo idoneo a completare la videostrategy nazionale e mezzo strategico per rafforzare comunicazioni a forte connotazione areale sia per obiettivi di awareness che di call to action”.