DIGITAL

Gruppo Editoriale Citynews: nel 2017 raccolta adv a 8,5 milioni (+25% vs 2016)


29.05.2018
Luca Lani, Walter Bonanno e Fernando Diana

Il Gruppo Editoriale Citynews ha chiuso il 2017 con indici positivi su tutte le principali voci di bilancio e sugli investimenti strategici messi in atto lo scorso anno.

“Il valore della produzione di Citynews registrato nell’esercizio 2017 è di poco superiore ai 10 milioni di euro, con un incremento del 26,7% rispetto a quello del 2016, che si era attestato su una cifra di poco inferiore agli 8 milioni – afferma Fernando Diana, ceo del Gruppo Citynews -. Per quanto riguarda l’EBITDA, la crescita dal 2016 al 2017 è stata addirittura superiore al 47%, visto che il dato assoluto è passato da 1,08 milioni del 2016 a 1,6 milioni del 2017, a testimonianza di una crescita solida e costante della nostra azienda che ogni anno registra differenziali positivi su queste voci fin dalla sua nascita nel 2010”.

Il gruppo editoriale ha chiuso il 2017 con un fatturato che sostanzialmente coincide con la raccolta adv, “pari a 8,5 milioni di euro, in crescita del 25% sul 2016 – dichiara alla nostra testata Walter Bonanno, direttore generale del Gruppo Editoriale Citynews -. Il mobile in particolare è il canale maggiormente utilizzato dalla nostra audience e vale tra il 60% e il 65% del fatturato pubblicitario”.

Tra i formati più performanti il branded content, il native advertising e l’Adv Page.

“In particolare quest’ultimo formato di lettura ci ha permesso, sul fronte adv, di sperimentare un nuovo ‘spazio’ a tutta pagina, perfettamente integrato nel prodotto editoriale – continua Bonanno -. L’adv Page è una modalità che sta evolvendo e ci permetterà di sviluppare una nuova linea di formati”.

Note altrettanto positive per Citynews vengono dai risultati ottenuti dai numerosi investimenti operati nel corso del 2017 su asset strategici del Gruppo: il rilascio delle nuove App, l’apertura di Canali Video alimentati da video news prodotte internamente, l’acquisizione e apertura di 4 testate e in generale l’innovazione tecnologica che ha interessato tutto il reparto amministrativo dell’azienda.

“Il fiore all’occhiello di Citynews, nel 2017, è stato sicuramente il grande successo del progetto riguardante le nuove App, rilasciate esattamente un anno fa – afferma Luca Lani, ceo del Gruppo Citynews -. In precedenza, tutte le nostre testate erano accessibili tramite un’unica App Citynews, e questo rappresentava un grosso limite in termini di riconoscibilità e usabilità da parte dei lettori. Il nuovo progetto ha sviluppato 90 nuove App (45 per ambiente iOs e 45 per Android), che a oggi raccolgono circa 300 mila utenti al mese che generano 5 milioni di sessioni per un totale di 27 milioni di visualizzazioni, con conseguente aumento esponenziale del magazzino delle impression pubblicitarie. All’interno delle nuove App abbiamo, inoltre, ideato e sviluppato un innovativo formato pubblicitario, l’Adv Page, che ha riscosso molto interesse tra i nostri partner commerciali. Visto il successo della modalità di navigazione sfogliabile dell’App e dei relativi formati pubblicitari, si è deciso di estenderla anche alle versioni mobile browser dei siti delle testate locali”.

Nel secondo semestre del 2017, Citynews ha operato un altro ciclo di importanti investimenti volti all’acquisizione di tre testate e all’apertura di una quarta.

QuiComo.it, testata nata nel 2010 e acquisita dal Gruppo Citynews ad agosto 2017, è passata, in pochi mesi, da una media di 81 mila lettori al mese (luglio 2017) ai 292 mila del mese di dicembre. LaNotiziah24 integrata ad agosto nel Gruppo Citynews, dopo un rebranding in FrosinoneToday.it ha raddoppiato in breve tempo la propria audience, dai 177 mila utenti di luglio ai 344 mila di dicembre 2017.

CasertaNews.it, testata nata nel 1998 e acquisita da Citynews ad ottobre dello scorso anno, è passata da una media di 59 mila lettori unici di luglio 2017 ai 475 mila del mese di dicembre. EuropaToday.it, supplemento della testata nazionale del Gruppo, Today.it, nasce a ottobre del 2017 con l’obiettivo di informare correttamente gli italiani su tutte le attività dell’Unione Europea.

Il progetto editoriale ha previsto la creazione di una redazione a Bruxelles e Strasburgo e nasce grazie al contributo ricevuto tramite un bando GRANT.

“Alla luce della costante crescita dell’azienda e delle sempre più ampie esigenze in termini di gestione dell’area Amministrazione, Finanza e Controllo – conclude Claudio Siciliano, cfo del Gruppo Citynews -, si è proceduto, nel corso del 2017, anche alla ristrutturazione tecnologica e organizzativa di tutto il reparto. Tra le numerose attività svolte, è importante citare l’implementazione di una innovativa piattaforma ERP integrata con le altre già esistenti in azienda, uno strumento utile a snellire e velocizzare i processi amministrativi e contabili, centralizzare in modo univoco le banche dati ed effettuare evolute analisi di controllo di gestione e di business intelligence”. (F.Ci.)