MEDIA

Il Sole 24 Ore cambia veste dal 5 giugno “nel solco dell’informazione di qualità”


29.05.2018
Franco Moscetti, Maurizio Costa, Andrea Riffeser Monti e Guido Gentili

Il direttore Guido Gentili e l’ad Franco Moscetti hanno annunciato le novità del quotidiano Il Sole 24 Ore sul palco della 10° edizione del convegno ‘Crescere tra le righe’, organizzato a Bagnaia il 25 e 26 maggio dall’Osservatorio Permanente Giovani Editori.

Alla presenza dei direttori dei tre maggiori quotidiani americani The New York Times, The Wall Street Journal e The Washington Post e dei Direttori News di Google, Facebook e Twitter, il direttore e l’amministratore delegato del Sole 24 Ore hanno anticipato le linee guida del nuovo progetto editoriale che vedrà il quotidiano economico finanziario ripensato sia nei contenuti sia nella grafica.

“Dal 5 giugno Il Sole 24 Ore cambierà radicalmente – ha annunciato il direttore Gentili -. Lo renderemo più fruibile con un’offerta editoriale diversa. Sarà un cambio di passo all’insegna di 3 parole d’ordine: sintesi, selezione degli argomenti e specializzazione. Aumenteremo le inchieste e i contenuti originali nel solco dell’informazione di qualità che è il nostro marchio di fabbrica dal 1865”.

“Il nuovo Sole 24 Ore che uscirà il 5 giugno integrerà carta e digitale a partire dalla selezione dei contenuti – ha aggiunto l’ad Moscetti durante il suo intervento nella tavola rotonda ‘Il difficile mestiere dell’editore, il caso italiano’ con il presidente Fieg Maurizio Costa e l’ad di Poligrafici Editoriale Andrea Riffeser Monti – e avrà come scelta di fondo la specializzazione per offrire ad aziende, manager e professionisti l’informazione ad alto valore aggiunto per le loro rispettive attività professionali”.