Gare

American Express avvia una gara media globale


22.05.2018

American Express è pronta a rivedere la propria strategia media a livello globale. Secondo la stampa estera la seconda compagnia al mondo nel mercato delle carte di credito starebbe per dare il via a una gara per definire il prossimo partner cui affidare il media planning e media buying.

“Stiamo valutando il modo in cui acquistiamo i media a livello globale – ha spiegato ad Adweek Elizabeth Crosta, vice president of public affairs di American Express -. Nell’ambito di questa valutazione, abbiamo deciso di inviare una richiesta di proposta per il media planning e media buying a tutte le agenzie con cui oggi lavoriamo. L’obiettivo è rendere sempre più efficiente la nostra strategia di marketing”.

Ad oggi l’incarico è gestito da Mindshare, il centro media di Wpp che gestisce l’incarico da una ventina d’anni, mentre Digitas, la società di Publicis Groupe, si occupa invece del digital media.

Su fronte creativo American Express collabora con con mcgarrybowen, affiancatasi nel giugno del 2017 a Ogilvy, storica agenzia di riferimento dell’azienda.

Secondo Kantar Media, American Express ha speso circa 300 milioni di dollari in investimenti advertising nel 2017, in forte calo rispetto ai 500 milioni del 2016 e ai 400 milioni del 2015.