DIGITAL

La Commissione Europea sceglie Ciaopeople


22.05.2018

Il gruppo editoriale, a capo di Fanpage.it, The Jackal e Cookist, curerà un piano redazionale di contenuti

Ciaopeople, il gruppo editoriale a capo di Fanpage.it, The Jackal e Cookist, curerà un piano redazionale di contenuti volti a informare i cittadini in merito alla politica di coesione promossa dalla Commissione Europea.

Ciaopeople avrà il compito di raccontare quali iniziative sono state attuate sul territorio italiano proprio grazie ai fondi europei, con l’obiettivo di ridurre le disparità tra le varie aree del paese in termini di sviluppo e opportunità. ‘Let’s Be Europe’, questo il progetto con cui Ciaopeople ha vinto la gara, si concretizzerà nel corso di dodici mesi con la produzione di 10 video e 32 articoli editoriali che illustreranno le iniziative di miglioramento e trasformazione intraprese grazie ai fondi.

Opere di restauro e di bonifica, miglioramento delle infrastrutture, fornitura di strumentazione e una particolare attenzione alle attività di inclusione, formazione e aiuto ai migranti. Tutti i contenuti confluiranno in un’apposita sezione su Fanpage.it e verranno postati sulle 20 pagine Facebook della testata.

Proprio la distribuzione social costituirà un plus all’iniziativa di comunicazione, poiché le informazioni verranno veicolate a una community consolidata con 46 milioni di fan e saranno oggetto di engagement elevato, condivisione, discussione e confronto.

La qualità di contenuti redazionali e autorevoli, quindi, unita alla forza distributiva garantita da Fanpage.it, che mensilmente è in testa alla classifica di Audiweb relativa alla fruizione di contenuti da social network.

Il plus di ‘Let’s Be Europe’ sarà la capacità dei video e degli articoli prodotti di coinvolgere il pubblico e stimolarlo all’espressione della propria opinione: Fanpage.it ospiterà #Unastoriafanpage, una sezione ad hoc dove confluiranno i feedback degli utenti in merito ai temi presentati. La Commissione Europea potrà così raccogliere i feedback dei cittadini e farne tesoro.