CREATIVITY

‘Tribute to 500’ di FCA Group trionfa al 31° GrandPrix Advertising Strategies


22.05.2018

Il massimo riconoscimento all’Integrated Mktg Communication Campaign della casa automobilistica. Il secondo posto a Heineken Italia – Ichnusa con ‘Anima Sarda’ e il terzo a Diesel con ‘DEISEL – Go with the fake’

Ieri sera al Teatro Nazionale CheBanca! di Milano è andata in scena la 31ª edizione dell’International GrandPrix Advertising Strategies, il premio di TVN Media Group che dal 1989 celebra le migliori strategie di marca.

Ad aggiudicarsi il massimo riconoscimento, l’ambito GrandPrix, l’Integrated Mktg Communication Campaign ‘Tribute to 500’ di FCA Group che ha visto in azione le agenzie Leo Burnett, Krow Communications e Ideal e le cdp Movie Magic International, Four Studios Communication e The Box Film, sotto la regia unica dell’azienda.

Nel corso del gala, condotto da Piero Chiambretti, affiancato da Cristina Chiabotto, il pubblico in sala, che da quest’anno ha espresso il voto direttamente dal proprio smartphone tramite la nuova app, ha incoronato il vincitore assoluto selezionandolo fra i progetti della Winners List.

Sul secondo grandino del podio si è piazzato ‘Anima Sarda’ per Heineken Italia – Ichnusa, progetto firmato da Leo Burnett Company con la cdp The Family.

Terza classificata la campagna ‘DEISEL – Go with the fake’, per Diesel con creatività di Publicis Italy – Publicis New York e produzione di Rival School Pictures – Cosmo Street.

Anche per questa 31ª edizione non sono mancati riconoscimenti speciali conferiti a personalità del mondo della cultura, dello spettacolo, dello sport che si sono distinti nei rispettivi ambiti. Fra i protagonisti della serata Carla Fracci, insignita del Premio Comunicazione e Danza. Il rapper Ghali, invece, è stato chiamato a ritirare il Premio Comunicazione e Musica. Il riconoscimento Protagonista della Comunicazione è stato assegnato a Mara Venier. A ritirare il Premio Comunicazione e Sport sul palco del GrandPrix un autentico protagonista della pallacanestro mondiale, Aleksandar Đorđević.

Non è mancato un momento dedicato alla Settima Arte, protagonista il Premio Oscar Vittorio Storaro, uno dei mostri sacri della nostra cinematografia. In occasione del 30° anniversario dei nove Oscar al film L’Ultimo Imperatore, capolavoro diretto da Bernardo Bertolucci, il grande ‘cinematographer’ italiano ha ritirato il Premio Comunicazione e Cinema, assegnato in collaborazione con i MIFF Awards, per celebrare il sodalizio professionale con il regista.

Sono state rinnovate anche per questa edizione del gala le storiche partnership internazionali che hanno consolidato il prestigio del premio dalle origini a oggi.

Quella con il New York Festivals quest’anno ha premiato con il New York Festivals Special Award due campagne della Winners List del GP: ‘DEISEL – Go with the fake’ e ‘Fiat 500 Missing Parts’. Un’altra partnership celebrata nel corso dell’evento quella con Connect4Climate, l’iniziativa sui mutamenti climatici promossa dalla Banca Mondiale.

Spazio anche alla comunicazione sociale con il Premio Pubblicità Progresso Social Award, un’opportunità di grande rilievo per dare visibilità ai messaggi sociali ideata da GrandPrix e Fondazione Pubblicità Progresso. Il riconoscimento quest’anno è stato consegnato al Presidente Iss – Istituto Superiore di Sanità Walter Ricciardi da un ‘telepremiatore’ d’eccezione, il grande Piero Angela, in collegamento da Torino.

Hanno ricevuto il Premio Speciale Comunicazione e Linguaggi Innovativi, attribuito all’azienda che nell’ultimo anno si è particolarmente distinta per l’innovazione della propria strategia di comunicazione, Unieuro e Media Italia per il progetto ‘Upgrade’.

Ad aggiudicarsi il Premio ‘Live Communication’ sono Mondadori Store, Universal Music, Prodesign per la rivoluzionaria operazione retail Jova Pop Shop, lanciata in occasione dell’uscita dell’ultimo album di Jovanotti.

Nella magica notte del GrandPrix è stato svelato anche il nome della Independent Agency of the Year. Il premio quest’anno è stato assegnato all’agenzia Ideal, guidata dal founder e ceo Stefano Capraro.

Un momento speciale della serata è stato dedicato al mondo della radiofonia grazie alla partnership con Mediamond, concessionaria di pubblicità delle radio del Gruppo RadioMediaset (Radio 105, Virgin Radio, R101, Radio Subasio) e di altre importanti emittenti nazionali e locali (RMC, Radio Norba, RMC Sport Network).

Anche quest’anno, Mediamond ha voluto premiare 4 campagne di comunicazione che hanno saputo utilizzare il mezzo radiofonico in modo strategico, enfatizzandone e valorizzandone le peculiarità per il raggiungimento di obiettivi specifici.

Ad aggiudicarsi il Mediamond Radio Award 2018: Yoox (Miglior Strategia Call to action), Sisal (Miglior Radio Native), Seat (Miglior Campagna Radio e Crossmediale) e Yamaha (Best Radio Engagement & Branded Content).

Partner di questa edizione della manifestazione sono: Carrefour, Campari, Mediamond, Ketchup Adv, Tech:Art, Emotiva, Ital communications. Fra le collaborazioni internazionali del GrandPrix sono da ricordare anche quelle strette con adforum e ABC Show.

I partner tecnici della serata sono: Siberian Soup Fullart, Sagam, Digivents, Johannes, Enterprise Hotel, Cordenons, Grafica Valdarno, Burgo Group ed Elettra Pr. La serata si è conclusa con il suggesstivo cocktail by Campari e le delizie proposte da Belìn!.