CREATIVITY

La pubblicità fa spettacolo al 31° GrandPrix Advertising Strategies


18.05.2018

 Fra i protagonisti di quest’anno il premio Oscar Vittorio Storaro, Carla Fracci, il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Walter Ricciardi, Mara Venier e il rapper Ghali


Lunedì 21 maggio, a partire dalle 18.30, al Teatro Nazionale CheBanca! di Milano si riaccenderanno i riflettori dell’International GrandPrix Advertising Strategies, il premio di TVN Media Group che quest’anno celebra la sua 31ª edizione. Ancora una volta il ‘gran cerimoniere’ della serata sarà Piero Chiambretti, affiancato da Cristina Chiabotto.

Nel corso dell’evento, che gode del patrocinio del Comune di Milano, saranno presentati i progetti di comunicazione vincitori dei riconoscimenti di categoria assegnati dal Comitato di Selezione composto dai responsabili marketing e comunicazione di alcune fra le più importanti aziende investitrici attive nel nostro Paese.

Al pubblico in sala, che da quest’anno voterà tramite l’apposita app, il compito di incoronare il vincitore assoluto fra le campagne della ‘Winners List’ e di assegnare così l’ambito GrandPrix.

“Dal 1989 il GrandPrix Advertising Strategies offre un palcoscenico alle eccellenze della creatività pubblicitaria italiana – spiega Rino Moffa, editore di Pubblicità Italia con la società TVN Media Group -. Sono stati tre decenni densi di cambiamenti per l’industria della comunicazione: sono mutati gli scenari, i protagonisti e gli equilibri del mercato. Oggi ci muoviamo in un contesto molto più complesso e allo stesso tempo sfidante. In tutto questo il GrandPrix si conferma, anno dopo anno, un punto di riferimento per il comparto e uno straordinario momento di networking e di promozione della cultura della comunicazione. Fedele a se stesso, ma attento a restare specchio fedele dell’evoluzione del settore, mettendo al centro la capacità di aziende e agenzie di costruire insieme strategie vincenti: questo l’autentico e intramontabile punto di forza di questo appuntamento”.

Come da tradizione non mancheranno i premi speciali che ogni anno vengono conferiti a personalità del mondo della cultura, dello spettacolo, dello sport e dell’imprenditoria che si sono distinti nei rispettivi ambiti.

Dopo i riconoscimenti assegnati lo scorso anno a Renzo Arbore, Lino Banfi, Alessandro Benetton, Stefano Boeri, Martin Guevara Duarte, The Jackal e Nadia Toffa, il prossimo 21 maggio saliranno sul palco del GrandPrix il premio Oscar Vittorio Storaro, Carla Fracci, il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Walter Ricciardi, Mara Venier e il rapper Ghali.

 

 

Si rinnovano anche per questa edizione del gala le storiche partnership internazionali che hanno consolidato il prestigio del premio dal 1989 a oggi: quella con il New York Festivals, che dura ormai da due decadi, e il legame con Connect4Climate, l’iniziativa sui mutamenti climatici promossa dalla Banca Mondiale.

Non si può certo dimenticare il Premio Pubblicità Progresso Social Award, un’opportunità di grande rilievo per dare visibilità alle onlus e ai messaggi sociali ideata da GrandPrix e Fondazione Pubblicità Progresso.

Fra le collaborazioni confermate quella con adforum, mentre sono nuove le partnership con ABC show e MIFF Awards. Partner di questa edizione della manifestazione sono: Carrefour, Campari, Mediamond, Ketchup Adv, Tech:Art, Emotiva, Ital communications.

I partner tecnici sono: Siberian Soup Fullart, Sagam, Digivents, Belin!, Johannes, Enterprise Hotel, Cordenons, Grafica Valdarno, Burgo Group ed Elettra Pr.