CREATIVITY

2MuchTV cresce con i format proprietari e punta a un +50% nel 2018


16.05.2018
Fabio Betti

In questi giorni l’agenzia lancia il contest-show itinerante DoubleTap

di Andrea Crocioni


Un’agenzia atipica, nata come web agency focalizzata su siti internet, e-commerce e social media, ma capace di cambiare pelle e di diventare una delle realtà italiane più interessanti nel settore del branded content.

Parliamo di 2MuchTV, sigla fondata da Fabio Betti (managing director) e Bruno Betti (direttore creativo) che offre ai propri clienti un servizio completo, dalla creatività alla strategia, passando per la produzione, la distribuzione e l’amplificazione delle campagne di comunicazione.

“La nostra prima ragione sociale risale all’inizio del 2009 – racconta Fabio Betti -. A partire dal 2010 abbiamo iniziato a sviluppare la divisione video e così abbiamo dato vita al brand 2MuchTV, legandolo alla produzione di contenuti. Dal 2014 abbiamo allargato il nostro perimetro di azione seguendo anche il management di alcuni importanti influencer. Per tre anni abbiamo curato la produzione dei video de iPantellas. Oggi siamo un team di 25 persone e la nostra peculiarità sta nel fatto che siamo in grado controllare direttamente il progetto in tutte le sue fasi di sviluppo, seguite da referenti interni all’agenzia. Questo è un vantaggio sia in termini di costi sia per i tempi dell’output che sono in genere molto rapidi”.

In queste settimane l’agenzia è concentrata su uno dei suoi format di punta, DoubleTap. Si tratta di un contest-show itinerante alla ricerca dei migliori talenti di musical.ly e Instagram nelle categorie canto, ballo e video.

“È la naturale evoluzione di The Muser Battle, il fomat che abbiamo lanciato con musical.ly nel 2017 – spiega il managing director -. Quest’anno abbiamo voluto allargare il contest agli utenti di Instagram. Il ‘double tap’ è il doppio tocco che gli utenti dovranno fare per esprimere la propria preferenza sui due social, tra le più diffuse piattaforme tra gli adolescenti, che poi sono il focus dell’iniziativa”.

Il tour DoubleTap ricrea nel mondo reale ciò che già accade nel mondo virtuale: l’espressione del proprio talento, l’incontro con la community e la possibilità di condividere un’esperienza insieme ai propri idoli.

“Il momento più vivo nella relazione fra gli influencer e la loro fan base sono gli eventi, i ragazzi sognano di interagire con i propri beniamini – sottolinea il manager -. La forza di questa operazione sta proprio nella capacità di unire la capillarità dell’universo digitale all’emozione dell’evento fisico. Il punto di partenza sono gli ottimi numeri dello scorso anno”.

La prima tappa, organizzata in collaborazione con Pringles, è prevista il 18 maggio alle ore 18.30 presso il Centro Commerciale le Due Torri di Stezzano, in provincia di Bergamo. In questa occasione i giudici saranno il popolare calciatore Papu Gomez (giudice speciale Pringles) e le web star Maryna, Samantha Frison ed Eleonora Gaggero.

I presentatori e l’elenco di tutti gli ospiti della prima tappa è disponibile sul sito www.doubletap.live. A livello italiano sono previste almeno dodici tappe: dieci all’interno dei Mall e due eventi speciali, il primo dei quali previsto a Cesenatico il 23 giugno.

“L’obiettivo è coinvolgere tanti brand – spiega Fabio Betti -. In questo senso stiamo finalizzando gli ultimi accordi. Il main sponsor della finale del 23 settembre, al Fabrique di Milano, sarà Coca-Cola con il brand Fanta”.

Le aspettative su questa property sono elevate. Il tour DoubleTap, infatti, è destinato a girare anche in Europa.

“Ma non ci fermiamo qui – spiega Fabio Betti -. La nostra intenzione è portare il format anche in Australia, Cina e Brasile. C’è un grande interesse. Dopo l’estate, invece, lanceremo un nuovo format proprietario, BoldGames, che propone una meccanica di distribuzione molto simile, legandosi però al mondo del gaming”.

Ottimismo anche sui numeri dell’agenzia per il 2018.

“Abbiamo chiuso il 2017 con un fatturato di circa 1,7 milioni di euro – afferma Betti -. Quest’anno è partito con la fionda, grazie a DoubleTap e agli altri progetti in cantiere, per questo l’obiettivo è far crescere il fatturato di almeno il 50%. Ci muoveremo anche per consolidare il nostro business a livello europeo. Più in generale ci auspichiamo di far crescere la qualità dei branded content, lo chiedono aziende e pubblico e riteniamo che i tempi siano maturi perché il mercato faccia un deciso salto di qualità”.