MEDIA

Icon sbarca in Australia con Grace Publishing


19.04.2018

Icon, il maschile d’alta gamma del Gruppo Mondadori, diretto da Michele Lupi, continua nel suo percorso di crescita internazionale.

Dopo l’affermazione sul mercato spagnolo, il magazine arriva infatti anche in Australia con il lancio di un’edizione digitale, online su icon.ink, e di un numero speciale in luxury edition, in uscita in versione cartacea a ottobre 2018.

“La famiglia di Icon si allarga. Siamo estremamente orgogliosi che il nostro brand continui a crescere dopo essersi accreditato anche a livello internazionale come un punto di riferimento autorevole nel segmento maschili. L’affermazione di Icon all’estero ci racconta di come il magazine rappresenti per i lettori stranieri l’idea di qualità che gli italiani hanno, un modello da seguire in fatto di stile”, ha dichiarato il direttore Michele Lupi.

L’edizione australiana di Icon è frutto dell’accordo di licensing con Grace Publishing, già editore di Grazia Australia.

“Il lancio di Icon Australia ci permetterà di introdurre sul mercato australiano un nuovo modo di concepire lo stile di vita dell’uomo moderno, guidando i lettori in un percorso attraverso esperienze e spunti unici, in un momento in cui gli input della cultura popolare e dei social network ridefiniscono trend e stili quotidianamente”, ha dichiarato Marne Schwartz, general manager di Grace Publishing.

Icon Australia racconta l’intero spettro degli interessi dell’uomo moderno: la moda, i viaggi, il design, i motori, gli stile di vita -attraverso le tendenze e le icone capaci di ispirare e creare punti di riferimento, specialmente sulle piattaforme digitali.

Membri del team, lo stilista Kim Payne in qualità di direttore moda, ed editor di alto profilo come Roberto Malizia, Jono Acero Castano e The Hounds.

Icon Australia parte con una raccolta pubblicitaria che coinvolge una selezione di aziende top tra cui Giorgio Armani, Hermes, Cartier, Salvatore Ferragamo, Bally, Calvin Klein e Tommy Hilfiger.