DIGITAL

MSC Crociere presenta il primo configuratore immersivo in realtà virtuale


18.04.2018

In occasione della Settimana del Design, Teads apre le porte dei suoi uffici milanesi, in via Tortona 37, per consentire al pubblico di visitare un tunnel della comunicazione interattivo dedicato a come le tecnologie interattive stanno cambiando lo scenario dei media online nel segmento dell’advertising.

Ieri, nel corso dell’evento, MSC Crociere ha presentato il primo Configuratore Immersivo in realtà virtuale, che consente a chi lo utilizza di essere proiettato all’interno di un MSC Store del futuro e di configurare la propria crociera con i movimenti delle mani su uno schermo olografico.

È sufficiente scaricare l’app gratuita MSC360VR (App Store e Google Play) e, una volta indossato il visore per la realtà virtuale, le ambientazioni cambiano in base ai dettagli della crociera che vengono scelti.

“L’obiettivo che ci siamo posti con il nuovo configuratore immersivo è quello di riuscire a coinvolgere emotivamente chi lo utilizza attraverso contenuti multimediali e di realtà virtuale, ma, allo stesso tempo, di supportarlo e guidarlo nella scelta della crociera più adatta alle proprie esigenze, nonché dei pacchetti a essa collegati – ha spiegato Andrea Guanci, direttore Marketing di MSC Crociere -. Abbiamo quindi creato uno strumento completamente innovativo, mai visto prima nel settore dei viaggi. Uno strumento utile anche per gli agenti di viaggio che possono avvalersi di un ulteriore supporto per ‘raccontare’ la crociera a chi desidera ricevere informazioni, soprattutto se non ne ha mai fatta una in precedenza”.

Il Configuratore Immersivo MSC può essere utilizzato anche con altri device, quindi senza indossare i visori multimediali (come gli Oculus Gear VR Samsung o i cardboard), ma utilizzando semplicemente il proprio smartphone, un tablet o un pc. Il configuratore sarà, poi, disponibile anche per schermi touch, così da portare l’esperienza immersiva ovunque: prima di tutto nelle agenzie di viaggi ma anche in aeroporti, stazioni e altri luoghi pubblici.

“Una volta terminata l’esperienza – ha raccontato Guanci – il configuratore invierà in automatico un’email con un riepilogo della crociera scelta. Ma non sarà un riepilogo scritto qualsiasi: il sistema creerà infatti in tempo reale un video preventivo personalizzato con immagini relative alla reale crociera scelta. Si tratta di un vero e proprio ‘video storytelling’ raccontato attraverso una voce fuoricampo anch’essa personalizzata, umana e non ricostruita al computer, che sarà in grado persino di rivolgersi al cliente con il suo nome di battesimo. Tutto questo è parte integrante della nostra strategia di Touchpoint Experience, volta a creare un’esperienza unica per i consumatori, già dal primo punto di contatto, ancora prima di salire a bordo”.

Il progetto del Configuratore Immersivo è stato condotto da MSC Crociere insieme a Samsung e ad Axed Group. Ma le novità non finiscono qui: grazie alla funzione di riconoscimento planare dell’app MSC360VR il catalogo cartaceo prende letteralmente vita. Basterà, infatti, inquadrare una qualsiasi pagina della brochure con la videocamera del proprio smartphone o tablet, perché vengano immediatamente attivati contenuti multimediali relativi agli argomenti trattati.

“E questa nuova funzionalità sarà presente anche in tutta la nostra nuova comunicazione – chiosa Guanci – perché ogni pagina pubblicitaria o affissione porterà con sé una ‘piccola sorpresa multimediale” .