WORLD

Johnson & Johnson consolida la creatività in WPP e Omnicom


27.03.2018

Johnson & Johnson, uno dei maggiori investitori in pubblicità, ha consolidato e ottimizzato la sua attività creativa con due team dedicati in WPP e Omnicom.

La scelta, arriva dopo una revisione avviata per tagliare i costi e adottare un nuovo modello operativo. WPP e Omnicom gestiranno la strategia di comunicazione creativa con team dedicati dalle rispettive sedi di New York.

Gli uffici di New York saranno anche la sede dei partner multimediali digitali di Johnson & Johnson come Google e Facebook e J3, realtà creata da Interpublic Group of Companies all’interno di UM, quale agenzia media a livello globale.

“È risaputo e ampiamente accettato che l’attuale modello di agenzia non funziona più nel moderno mondo del marketing – hanno commentato da Johnson & Johnson -. Dobbiamo cambiare. Le nostre agenzie devono cambiare per definire e costruire un modello di agenzia del futuro. L’evoluzione del consumatore di J&J è incentrata sulla crescita e l’agilità e, sebbene risparmieremo denaro, l’obiettivo è trasformare l’ecosistema dell’agenzia in modo che sia più trasparente, agile e pertinente per il mondo digitale e social”.

Secondo il Wall Street Journal l’agenzia dedicata di Omnicom si chiamerà Velocity e si arrichirà dei talenti di BBDO, DDB e Roberts & Langer.

Il gruppo dedicato di WPP, Neighborhood, sarà composto da professionisti dell’agenzia creativa JWT, della digital shop VML, dello studio di produzione Hogarth e dell’agenzia di marketing shopper Geometry.