MEDIA

Turner International crea l’unità di digital advertising T.1


19.03.2018

Gli inserzionisti mondiali con sede fuori dagli Usa possono attivare una gamma completa di campagne personalizzate globali, regionali e locali in ottica data-driven ed entrare in contatto con i fan

Turner International ha istituito T.1, l’unità di digital advertising per mettere in contatto i brand con i fan.

Per la prima volta agli inserzionisti viene offerto un sistema unico per attivare una gamma completa di campagne globali, regionali e locali, ed entrare in contatto con i fan attraverso le properties digitali di Turner di oltre 200 Paesi.

Il lancio di Turner International Digital Advertising Sales, T1, consolida le capacità di digital advertising internazionale del broadcaster in un’unica divisione, integrando le campagne locali – digitali e lineari – esistenti, e le operazioni di CNN International Commercial (CNNIC) in America Latina, Emea e Apac.

L’obiettivo di T1 è quello di connettere inserzionisti mondiali con sede al di fuori degli Stati Uniti con il pubblico di Turner che offre in tutto il mondo intrattenimento, show kids, news, e sport, con un portfolio digital che include Bleacher Report, Cartoon Network, Boomerang, CNN, Eleague, TNT, TBS, Great Big Story, Esporte Interativo e COPA90, di cui Turner ha una quota.

T1 offre ai brand una ricca gamma di campagne creative e data-driving, dalla creazione di partnership strategiche di vasta portata, a campagne personalizzate che includono branded content, native e product placement.

L’unità è progettata per lavorare con i principali brand su una vasta gamma di campagne che possono raggiungere più regioni, essere altamente mirate a specifici Paesi o utilizzare particolari properties di Turner per raggiungere target e cluster di pubblico definiti in ambienti premium mobile, desktop e social.

T1 è il risultato di una strategia digital messa in campo da CNNIC, l’unità di Turner International che monetizza tutte le proprietà della CNN al di fuori degli Stati Uniti, al fine di accrescere le partnership tra CNN e gli inserzionisti internazionali.

T1 viene guidato da Rani Raad, presidente di CNNIC.

L’unità comprende un team di esperti nel sales e nella consulenza che opera a stretto contatto con Turner International per incrementare le opportunità di monetizzazione intorno alle properties digitali.

La supervisione delle operazioni di T1 è affidata a Rob Bradley, vice president Digital Commercial Strategy e Digital Advertising Sales per CNNIC e T1.

Alla base di T1 c’è una piattaforma tecnologica unificata per dar vita a campagne creative che raggiungano audience premium altamente definite e su vasta scala. La divisione si avvale anche delle soluzioni di Turner già esistenti, come Launchpad, il tool di amplificazione dei social media che fornisce contenuti brandizzati a gruppi che condividono la stessa opinione.

“T1 è l’incarnazione della filosofia ‘One Turner’ al centro della nostra azienda in quanto creiamo nuovi modi per servire al meglio il nostro pubblico e i partner commerciali – ha dichiarato Rani Raad -. La creazione di questa divisione apre un vasto porfolio digital premium per portare sul mercato nuove soluzioni innovative. Attingendo dalla strategia a multi-piattaforma che ha guidato la crescita di CNNIC, non vediamo l’ora di creare partnership rivoluzionarie con i marchi che vogliano far parte di una nuova frontiera dei contenuti che i brand Turner stanno promuovendo in tutto il mondo”.