MEDIA

GialloZafferano arriva in tv con ‘I menù di GialloZafferano’


16.03.2018

Da domenica 18 marzo alle ore 10. Il programma nasce dalla collaborazione tra il brand del Gruppo Mondadori, RTI,
Publitalia Branded Entertainment e Mediamond


Il direttore generale Periodici Italia del Gruppo Mondadori Carlo Mandelli l’aveva annunciato già a novembre
(vedi notizia) e venerdì scorso è arrivata la nota ufficiale. GialloZafferano, il sito più amato dagli italiani in cucina, arriva anche in tv con I menù di GialloZafferano, il nuovo appuntamento della domenica mattina di Canale 5.

Con questo nuovo progetto prosegue la strategia di brand extension avviata nell’ultimo anno da GialloZafferano, leader nel food con 7,3 milioni di utenti unici al mese (fonte: Audiweb Total Digital Audience, dicembre 2017) e 6 milioni di fan su Facebook. Dopo il grande successo del sito, da cui sono nati un magazine, ogni mese in edicola con una diffusione media di 200.000 copie, un libro dedicato alle ricette dei food blogger e una nuova app, che conta oggi 6 milioni di download (fonte iTunes e Google Play Store) e 140 mila utenti attivi al giorno (fonte: Google Analytics), il brand del Gruppo Mondadori può ora contare su un’offerta multicanale ancora più articolata.

Grazie a una formula editoriale inconfondibile e distintiva rispetto all’offerta del mercato, GialloZafferano si è affermato in questi anni come il punto di riferimento in cucina, il più utilizzato da chi vuole imparare a cucinare, chi ama portare in tavola i piatti della tradizione o chi vuole stupire con idee diverse. Sempre a fianco degli utenti dal web alla carta, dai social e ora anche in tv. GialloZafferano è il brand ‘Top Of Mind’, secondo la ricerca ‘Food media brands’ condotta da Human Highway sugli italiani online, e reputato il ‘mai più senza’ in cucina e quello maggiormente usato per cucinare, grazie alla proposta di ricette sempre nuove, descritte in modo chiaro e dettagliato, testate e provate direttamente dalla redazione in cucina.

‘I menù di GialloZafferano’ vede ai fornelli Davide Scabin, chef stellato tra i più grandi nomi della cucina italiana, affiancato da Cristina Chiabotto e con la partecipazione in collegamento di Manuel Saraceno, volto di GialloZafferano e tra i capi squadra dell’omonima rivista.

A partire dal 18 marzo, in ogni puntata GialloZafferano proporrà un menù settimanale creato ad hoc per le esigenze di un ospite del programma e della sua famiglia: una persona comune, selezionata attraverso un normale casting, la cui storia diventa lo spunto narrativo della puntata. La lavagna, elemento scenico e grafico di grande impatto, è il simbolo del programma. È composta da sette strisce di colore diverso, ognuna per un giorno della settimana, e ospita quattordici piatti, due al giorno, creati specificatamente per l’ospite.

Tre le ricette che verranno eseguite: Davide Scabin, alla presenza di Cristina Chiabotto. realizza due piatti tra quelli proposti, e illustra la corretta modalità d’esecuzione, raccontando curiosità e rivelando segreti dei piatti stessi. La terza ricetta, la cosiddetta “ricetta veloce”, viene invece realizzata in collegamento dalla cucina del famoso sito web dal blogger Manuel Saraceno.

Molteplici i temi affrontati: dal condividere la tavola con un compagno in sovrappeso o con dei figli che praticano sport e bruciano velocemente, al confrontarsi con le esigenze di un partner legato alla tradizione, o alle necessità di una donna in carriera con poco tempo da dedicare ai fornelli, passando anche tra famiglie con differenti abitudini alimentari o alla single che vuole imparare come conquistare un uomo prendendolo per la gola. Inoltre, nel corso delle puntate, verranno anche trattate situazioni dettate da ricorrenze particolari: la Festa del Papà, la Pasqua, la giusta alimentazione per arrivare preparati alla prova costume e molte altre ancora.

Numerosi i brand partner in questo progetto: Barilla, Caffè Borbone, Cannamela, Consorzio Tutela Grana Padano DOP, Cucine Lube, Eurofood, Findus, Foxy, Monini e Samsung.

Il programma non vivrà solo in televisione ma sfrutterà la forza e il successo del brand, il sito www.giallozafferano.it infatti darà vita a una sezione dedicata al programma, i social sulle fan page di GialloZafferano racconteranno i vari momenti del programma e così la newsletter giornaliera. Anche il magazine GialloZafferano darà spazio al debutto della programma in televisione.

I telespettatori, grazie all’uso di Shazam, potranno ricevere informazioni aggiuntive sulle ricette raccontate nel programma. Una extension importante per dare ancora più rilevanza e visibilità ai brand in modalità multiscreen.
Il programma I menù di Giallo Zafferano è frutto della collaborazione tra GialloZafferano, RTI, il team di Publitalia Branded Entertainment – divisione della Direzione Innovation e Mediamond.