CREATIVITY

Con LabyrinTEA prende il via la comunicazione per il lancio di Fuzetea


08.03.2018

di Laura Buraschi


La prima tappa del piano di comunicazione per il lancio in Italia di Fuzetea, il nuovo tè freddo di The Coca-Cola Company, è LabyrinTEA, un’originale installazione che da ieri fino al 13 marzo sarà aperta al pubblico presso l’Arco della Pace a Milano, con ingresso gratuito. Si tratta di un labirinto di 200mq realizzato con piante vere e ricco di profumi, dove, grazie a Microsoft HoloLens, i visitatori potranno immergersi in visioni e fusioni inaspettate.

“Questo evento celebra il lancio avvenuto a gennaio e dà il via a una consistente campagna multimediale – spiega a Today Pubblicità Italia Dario D’Adda, senior brand manager Stills Coca-Cola Italia -. Il LabyrinTea, in versione semplificata, sarà poi presente in alcuni eventi selezionati, come il Fuorisalone in aprile a Milano, il Salone Internazionale del Libro di Torino a maggio e nei principali outlet McArthurGlen in occasione dei saldi estivi”.

Lo spot vero e proprio, in formato 30”, sarà in onda da domenica 18 marzo sulle principali emittenti televisive “e resterà on air per tutta la stagione estiva”, sottolinea D’Adda.

La pianificazione prevede anche una videostrategy online e un importante supporto digital (programmatic e social media). In estate la campagna sarà anche su OOH dinamica.

Sempre online, Martina Pinto, Alice De Togni, Matteo Acitelli e Giulio Tolli saranno gli ambassador del brand su Instagram.

Completa il lancio anche un piano di sampling esperienziale nelle maggiori città italiane.

I partner che affiancano Coca-Cola in questo lancio sono: MediaCom MBA, che ha curato la pianificazione e ha seguito la produzione del LabyrinTEA in collaborazione con Access (unit specialist di live communication di GroupM); McCann Worldgroup Italia per la parte creativa di LabyrinTEA e per l’adattamento della campagna advertising internazionale; Cohn&Wolfe per le pr; All Communication per l’experiential sampling; The Big Now per digital e social e Showreel per l’attività di influencer marketing.