CREATIVITY

Engie illumina oltre 100 comuni italiani. A Frosinone #BlueCity firmato The Big Now


05.03.2018

Uno spettacolo tanto suggestivo quanto inedito ha stupito nei giorni scorsi gli abitanti di Frosinone.

Venerdì sera, 23 febbraio, circa 200 tra punti luce e lampioni si sono accesi simultaneamente in vari punti strategici della città creando un percorso di luce blu che ha collegato idealmente il centro storico con la zona più commerciale della provincia dedicata al passeggio e allo shopping di inizio week-end.

Sabato 24, nel corso di una conferenza stampa con il direttore comunicazione di Engie Italia, Simona Zingaretti, il direttore Area Lazio Engie Italia Claudio Galli e il vice sindaco del Comune di Frosinone Fabio Tagliaferri, lo ‘svelamento’ dell’iniziativa replicata poi in serata.

L’ambient #FrosinoneBlueCity, realizzato dall’agenzia di comunicazione The Big Now, è parte della campagna istituzionale Piacere, Engie (piacere.engie.it) promossa da Engie Italia a livello nazionale integrando attività di comunicazione sui principali media (tv, stampa e web), eventi ed iniziative sull’intero territorio italiano.

Impegnata al fianco di oltre 1.000 amministrazioni pubbliche e importanti aziende nella sfida al cambiamento climatico e guidata dalla volontà di contribuire ad uno progresso armonioso che va anche oltre l’energia, Engie oggi illumina e riscalda 200 comuni italiani.

L’evento di Frosinone è stato per Engie occasione per presentarsi ai cittadini e alle famiglie di una delle città nelle quali l’azienda ha ottenuto importanti risultati in poco meno di due anni di attività.

Da marzo 2016 fino al 2030, infatti, l’azienda leader della transizione energetica gestirà per il Comune di Frosinone il servizio di illuminazione pubblica (installando oltre 8.000 nuovi impianti con tecnologia Led), la realizzazione di interventi di efficienza energetica e di adeguamento normativo.

Un progetto che sta riqualificando totalmente il parco di pubblica illuminazione della città con tecnologie di ultima generazione a beneficio dei cittadini.

Hanno lavorato al progetto il direttore creativo Marco Peyrano, l’head of creative strategy Silvia Cannata, l’art director Roberto Giardinelli, il copywriter Marco De Rosa, il digital creative strategist Luca Montanari. Filmmaker @The Big Angle Nicola Schito, fotografo Jacopo Magni (JP Studio).