CREATIVITY

Selezione Casillo rivede i partner per la comunicazione e punta sul digital


05.03.2018
Domenico Mazzilli, ad di Selezione Casillo, e Tiziana Primori, ad di EatalyWorld

di Laura Buraschi


Selezione Casillo (brand del Gruppo Casillo, leader nella selezione, movimentazione, miscelazione, trasformazione e commercializzazione del grano) ha presentato nei giorni scorsi all’interno di Fico ‘Puglia come mangi’, il progetto che racconta il meglio dello street food pugliese.

Domenico Mazzilli, amministratore delegato di Selezione Casillo, spiega a Today Pubblicità Italia i progetti e le aspettative in merito: “Selezione Casillo è un’azienda giovane che si è affacciata al mercato consumer della grande distribuzione organizzata solo da qualche anno. In generale lavoriamo prevalentemente con attività btl, ma non sono mancate campagne in tv areali e locali soprattutto in Puglia, Lombardia e Veneto. Nel 2017 abbiamo fatto una campagna annuale con La Cucina Italiana e investito in diverse riviste trade sia rivolte alla GDO sia ai professionisti. Il digital però rappresenta il mezzo che in questo momento prediligiamo per una serie di ragioni. In particolare nel 2018 rafforzeremo la nostra presenza nei social attraverso dei progetti di Influencer Marketing”.

A questo proposito, sono in arrivo cambiamenti sul fronte dei partner: “Stiamo rivedendo tutti i nostri partner che ci supportano per la comunicazione e in particolare sul digitale. Soprattutto stiamo costruendo un team di brand ambassador che possa realmente e proficuamente trasferire i valori del nostro marchio. In termini geografici partiremo dalle zone geografiche dove abbiamo gli impianti produttivi, quindi la Puglia, la Sicilia, la Campania, l’Abruzzo, il Lazio, la Toscana, l’Emilia-Romagna, la Lombardia e poi anche il Veneto”.

Il progetto ‘Puglia come mangi’ nasce dall’esigenza e dalla voglia di promuovere le materie prime pugliesi attraverso la gastronomia tipica pugliese: ‘Puglia come mangi’ è il luogo dove trovare l’eccellenza locale e dove sperimentare i tre prodotti simbolo dello street food pugliese: la Focaccia barese, la Puccia salentina e il Panzerotto, le vere specialità da gustare senza bisogno di forchetta e coltello.

“Siamo molto felici e orgogliosi di essere parte attiva di Fico, un luogo così prestigioso che racchiude il meglio della nostra cultura legata alla terra – sottolinea Mazzilli -. Casillo è un’azienda dinamica, innovativa e sostenibile che con ‘Puglia come mangi’ presenta in un contesto di respiro internazionale l’eccellenza agroalimentare della nostra regione. È un importante veicolo per far conoscere i prodotti pugliesi simbolo che contribuiscono a portare in alto il Made in Italy. ‘Puglia come mangi’ racconta il nostro territorio e lo fa in modo semplice, immediato e salutare grazie all’uso di materie prime naturali. Nella nostra proposta di street food la qualità si lega sempre alla bontà”.

‘Puglia come mangi’ rappresenta quindi una start up nella start up quale è sostanzialmente Fico: “Quindi c’è bisogno di tempo affinché il progetto si rafforzi e possa iniziare a camminare con le proprie gambe – conclude Mazzilli -. In ogni caso porteremo il progetto in altri contesti, che in passato sono stati proprio i primi esperimenti di questo format Retail: gli Internazionali di Tennis di Roma e il salone del gusto di Torino. Poi, chissà se in futuro ‘Puglia come mangi’ potrà aumentare i suoi punti vendita in Italia e nel mondo”.

Le attività di ufficio stampa sono curate da 3rd Floor Public Relations.