DIGITAL

Ogury lancia Active Insight per accedere a informazioni inaccessibili


01.03.2018

Piattaforma Analytics su cui è possibile attivare campagne di marketing dirette con un elevato livello di precisione

di Fiorella Cipolletta


In occasione del Mobile World Congress, Ogury ha presentato Active Insight: una piattaforma Analytics che rivoluzionerà il mondo dei publisher.

Grazie ad Active Insight, infatti, si potrà accedere a informazioni fino a ora inaccessibili, nuovi e dettagliati insights, su cui sarà possibile attivare campagne di marketing dirette con un livello di precisione senza precedenti.

Una nuova intelligence solution in grado di fornire ai publisher la più completa visione dell’intero ecosistema delle app.

Active Insights è alimentata dai dati di prima parte di Ogury, basati sul comportamento reale degli utenti, che forniscono metriche reali di possesso ed engagement ben al di là di ciò che è possibile ottenere con le metriche degli app-store esistenti o dagli strumenti di Analytics in-app.

Conforme al nuovo GDPR (come tutti i prodotti Ogury) e alimentata dal network Ogury, la nuova tecnologia di Ogury è integrata all’interno di 5 milioni di app e consente di costruire oltre 400 milioni di profili mobile, in più di 120 Paesi.

“Siamo gli unici ad avere accesso tramite app ai dati dei telefoni di milioni di persone, dopo che questi hanno dato il loro consenso – spiega a Today Pubblicità Italia Jean Canzoneri, ceo e founder di Ogury -. Gli utenti, ovvero 400 milioni, hanno così il vantaggio di ricevere meno pubblicità, ma più mirata alle loro esigenze; e grazie agli oltre 700 clienti siamo in grado di fornire agli editori un quadro completo del mercato con dati e informazioni senza precedenti”.

Active Insights, disponibile gratuitamente a tutti gli editori che integrano sulle proprie app il software di Ogury, permette ai publisher di coinvolgere e fidelizzare i propri utenti con un’efficacia mai raggiunta prima, perché fornisce una chiara visione dei fattori che portano gli utenti ad abbandonare, eliminare, installare o re-installare le app.

Le informazioni fornite da Active Insights, possono essere ‘attivate’ immediatamente dai publisher: grazie alla piattaforma si possono costruire o esportare segmenti di utenti in base all’utilizzo delle app e decidere se compiervi azioni dirette integrandoli anche all’interno di strumenti di marketing e CRM aziendali.

Active Insights fotografa in tempo reale il mercato delle app e il loro potenziale promettendo dare una visione chiara e completa delle performance dei competitor.

Attraveso dashboard, Active Insights fornisce un quadro completo del mercato delle app e del comportamento degli utenti, dando la possibilità ai publisher di raggiungerli con azioni immediate, per aumentare l’engagement e la fidelizzazione.

Gli editori hanno così la possibilità di esplorare nella sua interezza l’ecosistema delle app, e identificare i reali concorrenti e, soprattutto, monitorare le loro prestazioni confrontando periodo su periodo le proprie metriche chiave con quelle dei competitor.

La nuova soluzione di Ogury permette ai publisher di coinvolgere e fidelizzare i propri utenti con un’efficacia mai raggiunta prima, perché fornisce una chiara visione dei fattori che portano gli utenti ad abbandonare, eliminare, installare o re-installare le app.

Le informazioni fornite da Active Insights, possono essere ‘attivate’ immediatamente dai publisher: grazie alla piattaforma si possono costruire o esportare segmenti di utenti in base all’utilizzo delle app e decidere se compiervi azioni dirette integrandoli anche all’interno di strumenti di marketing e CRM aziendali.

“Active Insights è veramente una novità a livello mondiale – sottolinea Jean Canzoneri -. Con questa soluzione i publisher hanno per la prima volta la possibilità di vedere e utilizzare insights dettagliatissimi sul comportamento degli utenti. La capacità di agire su tali informazioni consente ai publisher di potenziare le loro strategie per coinvolgere e fidelizzare gli utenti. Il risultato finale è un’esperienza di gran lunga superiore per gli utenti e una maggiore efficacia per i publisher”.

E aggiunge, “I feedback che abbiamo avuto fino ad oggi dai nostri partner selezionati su Active insights, e sui benefit conferiti dal poter analizzare l’intero ecosistema delle app, sono stati assolutamente positivi. Questo ha generato un’elevata domanda da parte dei publisher di tutto il mondo. Per questo, dopo il lancio di oggi, non vediamo l’ora di mettere Active Insights nelle mani del maggior numero possibile di sviluppatori di app. Perform Media, uno dei principali publisher digitali nel Regno Unito, è stato beta-tester di Active Insights con la sua suite di app sportive, tra cui DAZN e Goal”.