MARKETING

Al via oggi a Roma la settima edizione dell’International Horeca Meeting


23.02.2018

È tutto pronto per la settima edizione dell’International Horeca Meeting (IHM) che prenderà il via oggi presso il Marriott Park Hotel di Roma, dove i distributori indipendenti italiani saranno ancora una volta protagonisti insieme ai manager delle più importanti industrie di produzione beverage e food service per il mercato dei consumi extradomestici.

L’appuntamento organizzato da Italgrob, Federazione Italiana dei Distributori di Bevande – l’associazione nazionale di riferimento per il settore della distribuzione di liquidi alimentari nel canale Horeca che comprende tutto il circuito dei consumi ‘fuori casa’ – prevede tre giorni (23, 24 e 25 febbraio) di convegni, dibattiti, confronti, anteprime, dimostrazioni pratiche, incontri ‘B2B’ riservati tra operatori della distribuzione e protagonisti dell’industria. IHM si candida ancora una volta a essere come punto di riferimento dell’Horeca Community: all’evento sono attese oltre 1.200 persone.

“C’è grande fermento – dichiara il direttore generale di Italgrob, Dino Di Marino – anche in considerazione del fatto che il 2018 si preannuncia un anno positivo e di crescita: ecco quindi che Italgrob con il suo evento vorrà avviare l’anno nel migliore dei modi, offrendo ai distributori italiani e alle aziende partner, l’occasione per fare consolidare i rapporti e rilanciare il loro comune business”.

Diversi gli eventi in programma, a cominciare da oggi, dove a partire dalle ore 15, sono programmati due stage formativi di grande interesse. Fabio Cibello, il coach dei venditori, coaching partner dell’Università Bocconi, terrà lo speech ‘Vendi, Migliora, Ispira’.

L’altra sessione sarà curata da Marco Ranocchia titolare di Planet One; il titolo del suo intervento è ‘Vendere è superare le obiezioni’. La giornata si concluderà con una speciale after dinner.

La giornata clou sarà indubbiamente quella di domani: alle ore 10 è previsto il congresso di apertura, protagonisti i vertici della Federazione Italgrob con in testa il neo presidente Vincenzo Caso.

A condurre e moderare il congresso sarà la giornalista Stefania Pinna, volto noto di SkyTG24. Molte le tematiche che si affronteranno, dalle criticità e le problematiche della categoria alla recente partenza della sperimentazione del Vuoto a rendere.

Non mancheranno inoltre le analisi di scenario e cambiamento, sessione per la quale è prevista la presenza di Giorgio Santambrogio presidente ADM (Associazione Distribuzione Moderna) insieme a Carlo Alberto Carnevale Maffé, docente di strategia e imprenditorialità in SDA Bocconi e Università Bocconi.

La giornata avrà la sua conclusione in una cena di gala, sempre all’interno del Marriott, nell’ampio salone Michelangelo ove andrà in scena uno spettacolo di grande presa visiva e sonora: The Future.

La settima edizione di IHM si concluderà domenica con un convegno molto atteso durante il quale sarà presentato in anteprima assoluta il Primo Rapporto sulla Distribuzione Horeca, redatto da Italgrob con il contributo di autorevoli istituti di ricerca.

La sessione sarà moderata da Matteo De Angelis, docente della Luiss, il quale avrà anche il compito di aprire la giornata con la presentazione del III Master in Trade Management del Consumo Fuori Casa che la Luiss Business School organizza con il supporto dell’associazione AFDB, per la quale sarà presente il presidente Giuseppe Cuzziol.

“Come si può vedere – sottolinea Vincenzo Caso – c’è tanta roba, come giusto che sia per soddisfare le esigenze degli operatori di un comparto come quello Horeca, che è uno dei più vivi e vitali, basti pensare che produce un giro di affari annuo di circa 80 miliardi e occupa a oltre un milione di persone. Insomma un pilastro dell’economia italiana, un settore dove il ruolo e il compito del distributore è e resta fondamentale e dove l’International Horeca Meeting rappresenta l’evento di riferimento nel quale tutti gli attori della filiera possano trovare partecipazione e risposte alle loro esigenze”.