MEDIA

Federico de Nardis nominato ceo dell’area Sub-Saharan Africa di GroupM


21.02.2018
Federico de Nardis

Il manager, che prima della nascita di Wavemaker ha ricoperto la carica di ceo di Maxus Emea (ora fusa con Mec nella nuova company di GroupM), avrà la responsabilità dello sviluppo di 24 mercati africani e di un team di 480 persone. Prende il posto di Michelle Meyjes, che ha lasciato l’incarico.

Federico de Nardis è il nuovo ceo dell’area Sub-Saharan Africa di GroupM.

Con sede a Johannesburg in Sud Africa, avrà la responsabilità dello sviluppo di 24 mercati africani per la media holding globale. Riporterà a Dominic Grainger, ceo GroupM Emea.

Questo ruolo, si legge nella nota internazionale di GroupM, dimostra la volontà della holding di investire nel continente africano per supportare i piani di crescita dei clienti globali e locali.

Il manager, ricordiamo, fino alla nascita di Wavemaker dalla fusione di Mec e Maxus, ufficializzata il 25 gennaio scorso, aveva ricoperto, dal 2012, il ruolo di ceo di Maxus Emea, e in precedenza, quello di Maxus Italy dal 2010.

Il manager, in carica per sette anni all’interno di Maxus, ha lavorato, ricordiamo, alla creazione di MC2 che ha gestito Fiat per quattro anni. All’inizio della sua carriera ha lavorato in Alchera Group, Fiat e Saatchi & Saatchi.

“Federico è il manager ideale per assumere il ruolo di ceo GroupM SSA – ha dichiarato Dominic Grainger -. La sua esperienza sia in agenzia che in azienda gli consentirà di gestire al meglio una Region complessa e dinamica”. GroupM è presente in Sud Africa con un team di 480 persone fino a oggi guidate da Michelle Meyjes che dopo otto anni ha deciso di lasciare l’incarico.