DIGITAL

Condè Nast lancia L:sa, il primo premium social media per smart millennials


19.02.2018

 

Condé Nast presenta L:sa, il primo Premium Social Media dedicato alle smart millennial. Un nuovo brand editoriale social-only che si sviluppa su Instagram e Facebook attraverso il profilo attivo @experiencelisa, proponendo una total topic coverage nella sfera dell’intrattenimento dedicato alle millennial, con una vocazione che farà leva sulla loro attitudine alla self expression e al desiderio di share&connect. Interagirà con tutti i brand del gruppo con forme di comunicazione più vicine all’advising che all’advertising classico.

Il social magazine sarà lanciato questa sera alle 19.30 al Piccolo Teatro Strehler di Milano con uno show pieno di stelle. Numerosi, infatti, gli ospiti che animeranno la serata, a partire da Lodovica Comello, che inaugurerà con una sorpresa la sua collaborazione con L:sa, e tanto spazio alla musica: uno showcase dei Counterfeit, guidati da Jamie Campbell Bower, e a chiudere una performance esclusiva dei Måneskin. Hashtag della serata: #LiveOnLisa. Molti i famosi seduti in sala – musicisti, attori, influencer, atleti – e, al termine della presentazione, altre quattro stelle: quelle Michelin di quattro giovani chef dell’associazione Jeunes Restaurateurs d’Europe, in rappresentanza di quattro regioni (Tommaso Arrigoni dalla Lombardia, Christian Milone dal Piemonte, Renato Martino dalla Campania, Nicola Fossaceca dall’Abruzzo), che hanno proposto la loro interpretazione dello Street Food. Il progetto L:sa è curato da un team dedicato che mixa competenze digitali di natura editoriale, social e di marketing, e che ha sviluppato una specifica editorial strategy arricchita da una serie di format esclusivi tra cui Sgami, pillole beauty di tips&tricks last minute realizzate con video o card illustrate, GenderZ, i nonsense di coppia quotidiani rappresentati con ironia e un po’ di cinismo, e Amabili Esserini, una raccolta di character animati presi in prestito al mondo del food per raccontare in modo divertente il rapporto con il cibo.