CREATIVITY

MSC Crociere punta sulla ‘touch point experience’. Varo di MSC Seaview: gara per l’agenzia eventi


13.02.2018

Rispetto allo scorso anno rimane stabile il budget marketing e comunicazione 2018, che sfiora i 20 milioni di euro. Il brand attualmente è on air con creatività di McCann. Il centro media è Wavemaker

di Cinzia Pizzo


Appuntamento confermato anche quest’anno in BIT per MSC Crociere che ieri ha presentato la sua offerta per l’Estate 2018 e la stagione invernale 2018/2019.

La compagnia conferma una strategia di espansione costruita su nuovi itinerari, con destinazioni come India e Giappone tra le principali novità, e il potenziamento della flotta. Con un investimento di 10,5 miliardi, la flotta che attualmente conta 14 navi è destinata ad aumentare di 10 unità entro il 2026 e raggiungerà una capacità di accoglienza di 4,8 milioni di passeggeri.

A presentare gli obiettivi di MSC Crociere è stato Leonardo Massa, country manager Italia: “L’appuntamento in BIT rappresenta un momento molto importante per consolidare il rapporto con i player del settore e le agenzie di viaggio che restano il nostro principale canale distributivo. Le esigenze dei nostri clienti crescono costantemente e la vacanza in crociera è una formula sempre più apprezzata – ha dichiarato il manager -. Il 2017 è stato un anno molto positivo; il 2018 confermerà il trend, con l’aggiunta di grandi novità. Prima fra tutte il battesimo di MSC Seaview, che a partire da giugno andrà a impreziosire il Mediterraneo, mentre la gemella MSC Seaside partirà ogni settimana da Miami, e MSC Meraviglia farà il suo debutto in Nord Europa”.

In costruzione presso Fincantieri, MSC Seaview, la nave gemella di MSC Seaside, entrerà in flotta a partire dal prossimo 2 giugno, giorno in cui sarà protagonista di una straordinaria cerimonia nel porto di Civitavecchia.

Il varo di MSC Seaview rappresenta una degli eventi più importanti nel 2018 della compagnia crocierista e “sarà supportato da un’operazione teaser, da iniziative di comunicazione unconventional e out of home che culmineranno nella cerimonia inaugurale che si terrà in Italia, il giorno della Festa della Repubblica. A firmare l’evento sarà l’agenzia che si aggiudicherà la gara internazionale attualmente in corso, giunta in fase di shortlist a cui hanno avuto accesso tre strutture – ha dichiarato Andrea Guanci, direttore marketing MSC Crociere -. Il varo di MSC Seaview sarà il culmine di un primo semestre molto intenso. L’organizzazione della cerimonia inaugurale incrementerà di poco il budget marketing e comunicazione 2018 stanziato da MSC Crociere, che risulta sostanzialmente allineato al 2017”. Lo scorso anno l’investimento aveva sfiorato in 20 milioni di euro.

Per quanto riguarda la comunicazione atl, MSC Crociere è on air con la campagna pubblicitaria, ideata da McCann Worldgroup, a sostegno della promozione ‘Prezzo Leggero’ valida fino al 28 febbraio. Tv, stampa e web (programmatic, performance, video storytelling) i mezzi pianificati da inizio gennaio fino alla metà di febbraio da Wavemaker.

Anche per i successivi flight del 2018 verrà utilizzata la creatività di McCann Worldgroup, contraddistinta dal payoff ‘Non è una crociera qualsiasi. È una crociera MSC’, ma “non è escluso in futuro un pitch, se e quando avremo necessità di un nuovo copy” ha dichiarato il direttore marketing.

A guidare il piano strategico del marketing e della comunicazione MSC Crociere è quella che il manager ha definito “Touch point experience”, ovvero la valorizzazione delle esperienze create attraverso quei punti di contatto, dagli agenti di viaggio ai contact center fino all’advertising, che presentano al consumatore l’offerta della compagnia.

“MSC sta introducendo degli strumenti tecnologici, che definisco enabler, che facilitano il contatto e migliorano il decision journey. Tra questi ‘facilitatori’ oggi presentiamo il video-preventivo personalizzato, un video storytelling sulla crociera opzionata dal cliente. L’obiettivo da un lato è rafforzare ulteriormente il brand di MSC Crociere e delle agenzie di viaggi che lavorano con noi, e dall’altro incrementare la percentuale di conversione delle opzioni in conferme. Il video trasforma un documento ‘freddo’ e asettico come può essere un normale preventivo di un viaggio in un contenuto emozionale in grado di coinvolgere chi lo riceve, facendogli iniziare già a vivere l’esperienza di una crociera MSC. Ogni video sarà personalizzato in tutti i dettagli grazie all’utilizzo di immagini relative alla reale crociera scelta che mostrano quindi l’itinerario con le principali destinazioni, le date esatte della crociera, la nave e persino la cabina dove si alloggerà. Il tutto viene raccontato attraverso una voce fuoricampo anch’essa personalizzata che sarà in grado persino di rivolgersi al cliente con il suo nome di battesimo. Ogni video sarà quindi assolutamente unico e realizzato su misura in base a ogni singola opzione effettuata”.

Il video personalizzato è disponibile al momento solo per gli agenti di viaggio che operano in agenzia.