CREATIVITY

Ales affida la comunicazione di ‘Musei italiani – Sistema nazionale’ al Gruppo Roncaglia


08.02.2018

Prosegue la collaborazione fra il Gruppo Roncaglia e Ales, Arte lavoro e Servizi S.p.A., la società in house del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo impegnata nelle attività di supporto per la gestione, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale.

Dopo l’iniziativa ‘Musei Italiani 2014|2017’, Ales ha affidato al Gruppo Roncaglia un nuovo incarico per conto del MiBACT: realizzare il video promozionale, i materiali di allestimento e il kit partecipanti per il ciclo di conferenze bimestrali ‘Musei italiani – Sistema nazionale’, partito lo scorso 19 gennaio per promuovere il Sistema museale nazionale.

Organizzato alle Terme di Diocleziano di Roma dalla Direzione generale Musei del MiBACT presso l’Aula Ottagona, più nota come il Planetario, il ciclo di conferenze proseguirà fino al prossimo novembre ed è inserito nel calendario di eventi dell’Anno europeo del patrimonio culturale 2018 .

Ogni incontro, a cui partecipano esperti, studiosi e operatori del settore, prevede l’intervento di tre Direttori di diverse realtà museali italiane (statali, regionali, locali o private) che raccontano e condividono la propria esperienza, lasciando in esposizione al Planetario un’opera rappresentativa della propria collezione.

“Comunicare la cultura è parte integrante del nostro Dna – sottolinea Armando Roncaglia, General Manager del Gruppo – e contribuire a promuovere il nostro ricchissimo patrimonio artistico e museale per noi significa comunicare il valore di un’identità italiana a cui siamo orgogliosi di appartenere”.

Il Sistema museale nazionale, che intende mettere in sinergia tutti i musei italiani in una rete neurale per dare impulso alla vita stessa degli istituti, ha ispirato il key visual della comunicazione per il ciclo di conferenze: una costellazione che connette le realtà museali del nostro paese.

Al primo appuntamento, introdotto e coordinato dal direttore generale Musei, Antonio Lampis, hanno partecipato il Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino di Palermo, vincitore del Premio ICOM Italia Museo dell’anno 2017, il Polo museale della Lombardia e il Museo Nazionale Romano, che racchiude le stesse Terme di Diocleziano.